Zeta come zenzero. Ne parlano tutti, ma come si fa la tisana che fa dimagrire? È una bomba di benessere e se fuori è freddo ti riscalda in un baleno, ecco come prepararla in poche e semplici mosse


 

Zeta come zenzero. Tutti ne parlano e quasi tutti ormai lo usano quotidianamente. È perché ha mille risorse e apporta diversi benefici all’organismo. Non è un caso, infatti, che la la medicina ayurvedica lo utilizzi da millenni. Sì, lo zenzero ha proprietà straordinarie caratteristiche e non è solo in testa alla lista dei cibi brucia grasso perché accelera il metabolismo e facilita il drenaggio dei liquidi, anche se è il motivo per cui state leggendo questo articolo. Resterete stupiti, per esempio, nel sapere anche che combatte l’alitosi e aiuta il processo di digestione, come riporta Vanity Fair. O anche che grazie agli oli essenziali aiuta a combattere mal di testa, mal di denti e dolori muscolari e reumatici. E se aggiungessimo anche che, essendo ricco di vitamina A, C, E, ha un effetto antiossidante e quindi aiuta il nostro organismo a ridurre i radicali liberi, rallentando così l’ossidazione delle cellule e la comparsa delle rughe? È tutto vero. Ma prima di ogni cosa ecco come far diventare lo zenzero il miglior alleato di chi vuole perdere peso. (Continua a leggere dopo la foto)







Sapevi, per esempio, che contribuisce a sgonfiare la pancia? Il gingerolo aiuta a rilassare i muscoli gastrointestinali, favorisce l’eliminazione di gas e combatte il meteorismo. Ottimo, no? Inoltre, come detto, accelera il metabolismo grazie alle sue proprietà termogeniche. Significa che produce calore facendo bruciare calorie. E aiuta anche a combattere la cellulite grazie al suo effetto drenante: basta assumerne dai 500 a 2000 mg al giorno masticandone piccoli pezzetti o bevendo tisane e decotti. Ma prima è bene sapere che chi che soffre di patologie cardiovascolari, prima di utilizzare lo zenzero deve consultare il proprio medico dal momento che alcuni principi attivi contenuti in questa radice potrebbero alterare la pressione e la circolazione sanguigna. (Continua a leggere dopo la foto)

 








 

A chi invece non ha di questi problemi il primo consiglio è di consumarlo fresco. Si trova più o meno in tutti i grandi supermercati, anche se dal punto di vista dei principi attivi non fa differenza con quello essiccato. Perde solo un po’ del suo tipico gusto piccante. L’accoppiata vincente per ottenere tutti i benefici drenanti, brucia grassi ed elimina cellulite di cui sopra è col limone. Sarebbe bene consumarne due tazze al giorno prima dei pasti, tanto preparare la tisana è facile e veloce. Ti serve acqua, il necessario per una tazza, 2 o 3 fettine di zenzero e uno spicchio o succo di limone, ma la quantità di zenzero e limone può variare a seconda dei gusti. Versa tutto in un pentolino, porta a ebollizione e lascia sobbollire per 10 minuti circa. Poi toglilo dal fuoco, filtra il tutto e infine versa la miscela in una tazza. Dolcifica a piacere, anche col miele se ti piace, e gusta la tisana che, oltre a essere una bomba di benessere, ti riscalderà in pochi minuti.

Potrebbe anche interessarti: L’avete sempre guardata sulle riviste e non avete mai avuto il coraggio di farla? Sbagliato, perché per realizzare la casetta di pan di zenzero natalizia bastano pochi e semplici passi (e che figurone!)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it