Igiene intima, rimedi naturali (e a costo zero) per essere sempre fresche e a posto


Parliamo di igiene intima, un argomento molto importante sul quale ci si sofferma sempre troppo poco. Tutte crediamo di sapere perfettamente quel che facciamo ma non sempre rispettiamo le misure che andrebbero rispettate. Intanto bisogna sapere che le parti intime vanno lavate due volte al giorno, possibilmente con il solo uso di acqua senza detergenti che, il più delle volte, possono risultare aggressivi. Altra accortezza: meglio usare biancheria intima di cotone ed evitare fibre sintetiche che non permettono

la traspirazione e, allo stesso tempo, favoriscono la sudorazione. Quest’ultima aumenta il rischio di infezioni e irritazioni. Anche i salvaslip, se possibile, andrebbero evitati, così come gli indumenti troppo stretti. Durante il ciclo andrebbe limitato l’uso di assorbenti interni mentre, in generale, andrebbero evitate le lavande vaginali. Ti interessa realizzare un prodotto per l’igiene intima in casa? Ti spieghiamo come si fa. Continua a leggere dopo la foto






Per esempio con del semplice bicarbonato si possono fare grandi cose. Già da solo, il bicarbonato è molto potente e consente di ristabilire il giusto pH delle mucose vaginali. Inoltre aiuta ad alleviare il bruciore: basta versarne un cucchiaio in un litro di acqua tiepida fare dei lavaggi locali. E se ho prurito intimo che posso fare? C’è un rimedio naturale e fai da te che ti piacerà molto. Cosa ti occorre? Della malva secca. Continua a leggere dopo la foto






Sminuzza la malva secca e lasciala a bagno in acqua fredda per 20 minuti. Fai bollire il tutto e mescola per qualche minuto. Quando il composto è freddo, filtralo e aggiungi un cucchiaio di amido di riso e, se vuoi, anche qualche goccia di tea tree oil che è un ottimo antibatterico e antimicotico. Usa questo detergente dopo ogni evacuazione. E vedrai che la tua zona intima ringrazierà. Continua a leggere dopo la foto



 


Soffri spesso di cistite o di candida? Hai prurito, bruciore e a volte anche sanguinamenti? Dovresti utilizzare l’olio essenziale di camomilla. Come usarlo? Aggiungine 10 gocce in una bacinella di acqua tiepida e sciacqua le parti intime quando hai bisogno di alleviare il fastidio. Se invece vuoi fare in casa il tuo sapone intimo, compra un detergente ecologico neutro con pH 4.5 e aggiungi l’olio essenziale più adatto alle tue esigenze. Per esempio, per rinfrescarti, aggiungi l’olio essenziale di menta che ti aiuta anche a tenere a bada gli odori.

Sopracciglia sottili e spelacchiate? Così le fai crescere rapidamente (con rimedi naturali)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it