Cosce grosse e ritenzione: come avere le gambe snelle che hai sempre sognato


Le cosce grosse sono un problema di molte donne. Ma se alcuni accettano la realtà e cercano di stare bene con loro stesse, ci sono donne che desiderano cambiare. Le cosce possono essere grosse per una questione di grasso ma anche per una questione di ritenzione di liquidi. Per avere cosce snelle e toniche, il primo passo è la costanza. Se si inizia un percorso, va seguito fino in fondo, se si vogliono vedere dei risultati. Tanto per cominciare, per avere delle gambe magre e sgonfie, molto importante è seguire una dieta sana.

Una dieta che escluda (o riduca al minimo): vino, sale, zucchero, insaccati, carne rossa, fritti, cibi raffinati e preconfezionati. Sì a frutta e verdura, cibi integrali, formaggi magri, yogurt, pesce, carne bianca e uova (meglio l’albume del tuorlo). Se proprio non riuscite da sole a costruirvi la vostra dieta sana, chiedete consiglio a un nutrizionista che ve la costruirà su misura. La cosa importante: i pasti principali devono essere tre e non devono mancare i due spuntini, a metà mattina e metà pomeriggio. Continua a leggere dopo la foto







L’acqua è fondamentale. Bisogna bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno per ridurre la ritenzione e sgonfiare il corpo. Via libera anche a tisane drenanti e al tè verde. Altro rimedio essenziale per dimagrire le cosce è il movimento: una bella passeggiata a passo veloce, anche 30 minuti, 3 volte alla settimana, metterà in funzione i muscoli e vi aiuterà a liberarvi della ritenzione. Per snellire le cosce sono ideali anche la danza, il pattinaggio, la corsa e l’acquagym. Continua a leggere dopo la foto






Molto importante è anche la cura del corpo: l’uso costante di creme snellenti è un’ottima idea, così come l’uso di fanghi, argilla e caffè. Il massaggio è fondamentale perché favorisce l’ossigenazione dei tessuti. Se il massaggio, poi, viene fatto da mani esperte, è ancora meglio. Sotto la doccia: alterna getti di acqua calda a getti di acqua gelida favorisce il microcircolo e il drenaggio. In più tonifica, che non guasta. Continua a leggere dopo la foto



 


Come dicevamo sopra, anche i liquidi sono importanti. Dunque via libera a tisane snellenti e bruciagrassi che aiutano a smaltire l’acqua in eccesso, quella responsabile del gonfiore. Ottimo, per esempio, il centrifugato di ananas che fa bene anche alla pelle. Se puoi smetti di fumare e soprattutto smetti di condurre una vita sedentaria.

Emergenza occhiaie: i rimedi naturali (e a costo zero) che le fanno sparire davvero

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it