Cosa succede se strofini l’acqua ossigenata sotto le ascelle? La risposta è incredibile e ti stupirà


Sapete che l’acqua ossigenata aiuta a diventare più belli? Già, quella bottiglietta che abbiamo tutti in casa e che in genere usiamo solamente per disinfettare le ferite, in realtà ha grandi poteri. In che modo la si può usare se non come disinfettante? Innanzitutto può essere usata per schiare le macchie della pelle, quelle che compaiono con l’età. Come usarla? Intanto ricordando che l’acqua ossigenata va usata a piccole dosi. Veniamo a noi: dopo aver applicato uno scrub sul viso (va benissimo anche strofinarlo con il fondo del caffè),

passare sul viso un batuffolo impregnato di acqua ossigenata. Il trattamento, ripetuto due volte a settimana (di sera) darà risultati incredibili. Ma non è finita. Gli usi dell’acqua ossigenata sono davvero tanti. Per esempio sapevate che è utile anche per schiarire i capelli? Se non volete spendere soldi dal parrucchiere ma volete cambiare un po’, provate con l’acqua ossigenata. Continua a leggere dopo la foto








In che modo usarla? Mettete in una bottiglia con nebulizzatore una parte di acqua e una parte di acqua ossigenata. Dopo aver lavato i capelli spruzzate un po’ della soluzione ottenuta sulla vostra chioma. Ripetete l’operazione due volte a settimana e, dopo un mese, i risultati saranno strabilianti. Ma l’acqua ossigenata è perfetta anche per eliminare i cattivi odore da piedi e ascelle. Inumidisci un fazzoletto con l’acqua ossigenata e passatelo sotto le ascelle e sui piedi. E il gioco è fatto. Continua a leggere dopo la foto






L’acqua ossigenata è ottima anche per schiarire i peli. Se non volete togliere i peli ma non potete più vederli, schiariteli tamponandoli con l’acqua ossigenata dopo la doccia. Lasciate agire poi risciacquate con acqua tiepida. Se dopo aver messo l’acqua ossigenata sui peli, vi esporrete al sole, il risultato sarà più rapido. Non è ancora finita. Sapevate che l’acqua ossigenata è perfetta per sbiancare i denti? In che modo usarla? Continua a leggere dopo la foto



 

Facile, la sera, prima di andare a dormire, intingete un batuffolo di cotone nell’acqua ossigenata. Poi, al risveglio, dopo aver lavato i denti, passatelo sui denti. Per ottenere dei risultati in tempi minori, fate anche degli sciacqui (per 10 secondi) con una parte di acqua ossigenata e tre parti di acqua tiepida. Importante non ripetete l’operazione più di una volta a settimana altrimenti rischiate di rovinare lo smalto.

Denti bianchissimi e brillanti con l’aceto di mele: usalo così e avrai un sorriso da star

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it