Coronavirus, le mascherine chirurgiche sono ormai introvabili. Niente paura, ecco come farla in casa in poco tempo


Coronavirus, sale il numero dei contagiati e cresce la psicosi. Ormai la situazione è ingestibile e il coronavirus sta terrorizzando il mondo. Con una nuova vittima nella provincia sudoccidentale del Sichuan i decessi sono 38, 37 dei quali nello Hubei, per un totale di 170 vittime dall’inizio dell’epidemia. Secondo l’ultimo bilancio del governo centrale, i nuovi casi registrati nella giornata di mercoledì 29 gennaio in tutto il territorio cinese sono stati 1.771. La faccenda è seria è anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità non lo nega.

Nel frattempo in Cina, la Chinese Football Association ha annunciato di rinviare tutte le partite in programma nel 2020 a causa dell’epidemia del coronavirus di Wuhan. Persino Ikea ha deciso di chiudere, se pure temporaneamente, tutti i suoi store in Cina. Già solo questo fa capire il livello di preoccupazione e di allerta. Intanto anche in Italia si teme il contagio. Continua a leggere dopo la foto







Un caso sospetto è stato registrato nelle ultime ore a Roma. Un turista cinese è stato soccorso da un’ambulanza nel pomeriggio in un albergo di via Cavour. L’uomo era arrivato in Italia da qualche giorno, ora sono scattate le procedure per capire se si tratti o meno di coronavirus. L’uomo è stato portato all’ospedale Spallanzani per essere sottoposto al test. Intanto vanno a ruba le mascherine le mascherine chirurgiche, utili per evitare il contagio che avviene per via aerea, come avviene per l’influenza. Le mascherine chirurgiche stanno andando a ruba e non è facile trovarle nei negozi. Se proprio non riuscite a trovarle, potete realizzarle in casa, così. Continua a leggere dopo la foto






Cosa ti serve: della stoffa, un righello, forbici, spille, elastico e una macchina da cucire. Iniziamo con il prendere le misure della mascherina: 18 centimetri di altezza (lato sx), 36 di lunghezza superiore, 37 centimetri la lunghezza inferiore, 19 centimetri altezza (lato dx). Prendi le misure su un foglio che poi appoggerai sulla stoffa e unirai con le spille. Ora ritaglia la stoffa seguendo le misure prese sul foglio. Ora che hai la stoffa tagliata a dimensione, piegala e cuci le estremità con la macchina da cucire. Ora rigira la stoffa cucita. Continua a leggere dopo la foto




 

Ora prendi piega a due cm dal bordo la parte più bassa della mascherina e chiudi con delle spille. Ripeti l’operazione per 2 volte e cuci là dove hai messo il segno delle spille. Ora passa sulla tua stoffa il ferro da stiro così che le pieghe siano ben evidenti. Prendi l’elastico e prendi la misura passandolo dietro le orecchie e ritaglia due strisce di stoffa di 20 cm l’una. Poggia l’elastico sulla stoffa e metti le spille, ora cuci l’elastico sulla mascherina e le strisce di stoffa sull’elastico. La tua mascherina è pronta. Qui il video completo

Coronavirus, caso sospetto in Italia: ragazza rientrata dalla Cina sotto osservazione

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it