Fibromialgia, colpisce soprattutto le donne e si manifesta con ansia e dolore. Tutti i sintomi (e le cure) di una seria condizione cronica


Hai mai sentito parlare di fibromialgia? Si tratta di una condizione cronica che provoca dolore in tutto il corpo. Conosciuta come sindrome fibromialgica, la fibromialgia porta dolori a muscoli e articolazioni, ma anche ansia e depressione, mal di testa, insonnia, rigidità muscolare e affaticamento. Purtroppo è una condizione piuttosto frequente per le donne. Colpisce il 2-5% delle donne tra i 35 e i 55 anni anche se può colpire anche donne più giovani o più anziane. I sintomi sono molto vari da persona a persona quindi non tutte le donne sperimentano gli stessi disturbi. Ovviamente, sintomi diversi richiedono cure diverse.

In genere la cura è un mix di farmaci, esercizio fisico e terapie comportamentali. Lo ha spiegato la dottoressa Laura Bazzichi, reumatologa della casa di cura San Rossore di Pisa a Starbene. “La fibromialgia è una malattia reumatica classificata come sindrome dolorosa cronica ad eziologia sconosciuta, caratterizzata da dolore muscolo-scheletrico diffuso, dalla presenza di precisi punti dolorosi detti Tender Points e da una varietà di sintomi di accompagnamento” ha spiegato la dottoressa. Continua a leggere dopo la foto







Abbiamo detto che i sintomi variano da donna a donna. Ma quali sono quelli più comuni? “Il dolore è diffuso a tutto il corpo e si ha la sensazione di avere un corpo dolente, come se fosse pieno di lividi” ha spiegato la Bazzichi. E ha aggiunto: “Astenia, alterazioni del sonno e facilità all’affaticamento fanno compagnia al dolore. Il sonno non è ristoratore, è un sonno inadeguato, spesso associato a difficoltà ad addormentarsi”. Continua a leggere dopo la foto






Tra i sintomi c’è anche rigidità muscolare e difficoltà a concentrarsi, ma anche crampi, cefalea, disturbi digestivi, gonfiore, disfunzioni della sfera sessuale e depressione. Tutta una serie di sintomi che si ritrovano anche in altre condizioni. Ma come si fa la diagnosi? “La fibromialgia è una sindrome dove la diagnosi è di esclusione (…) Lo specialista di riferimento è il reumatologo” Di solito i sintomi peggiori quando ci si trova di fronte a un evento stressante mentre migliorano con il caldo e il riposo. Come si cura? Continua a leggere dopo la foto



 


“Attualmente non ci sono farmaci con indicazione fibromialgia in Italia. Tutti i farmaci vanno iniziati con un dosaggio molto basso che viene molto lentamente corretto e funzionano anche in associazione. Viceversa la Food and Drug Administration ha approvato con indicazione per la fibromialgia il milnacipran, duloxetina e pregabalin”.

Nella pratica vengono impiegati i miorilassanti centrali, gli antidepressivi e gli antidolorifici come tramadolo, tanpentadolo, paracetamolo. Farmaci a parte, discipline come il gyrotonic, il tai-chi, il pilates con le macchine, lo yoga sono perfetti per alleviare i sintomi.

“Ho perso il bambino”. La cantante distrutta dal dolore lo annuncia sui social

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it