La “dieta delle star”, ovvero come perdere 6 kg in 14 giorni (senza fare la fame)


Si chiama Haylie Pomroy ed è la nutrizionista delle star. Perché ne parliamo? Perché, grazie ai suoi consigli, ha rivoluzionato la vita di chi è sempre a dieta. Con i suoi suggerimenti – 10 per la precisione – ha tirato fuori una strategia pazzesca per dimagrire. Lei è una tosta: ha scritto decine di libri che sono stati tradotti in tutto il mondo. Perché piace? Perché non impone regimi restrittivi ma aiuta le persone a dimagrire in modo duraturo in breve tempo. Secondo lei il segreto vero e proprio è risvegliare il metabolismo, nutrendo l’organismo con gli alimenti giusti. Nel suo libro La Dieta della Rivoluzione Metabolica spiega come perdere 6 chili in meno di due settimane attraverso due formule: una serve a calcolare il proprio peso ideale e l’altra per valutare il livello della propria disfunzione metabolica.
In base al risultato ottenuto, Haylie Pomroy delinea tre profili di intervento a ciascuno dei quali corrisponde una mappa nutrizionale da seguire per due settimane, una tabella dettagliata in cui per ogni giorno viene indicato il tipo di alimento da assumere e in che quantità. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i suoi consigli. Curiose? Continua a leggere dopo la foto



1) Mangiare 35 volte a settimana. Il motivo? Mangiare 35 volte a settimana aiuta a stimolare il metabolismo e bruciare grassi velocemente. Vietato saltare i pasti o gli spuntini.
2) Mangiare entro 30 minuti dal risveglio. Quindi la colazione non va saltata per nessuna ragione. Niente scuse: il metabolismo appena svegli è più attivo e, se mangiate oltre i fatidici 30 minuti, perdete “l’onda verde” del metabolismo.
3) Mangiate ogni 2-4 ore. Tranne, naturalmente, quando dormite. Perché? Se si mangia ogni due ore il metabolismo resta bello sveglio. E comunque non fate mai passare più di 4 ore. Continua a leggere dopo la foto


4) Seguite il programma per 14 giorni. Il che significa che se già dopo una settimana siete soddisfatti non dovete accontentarvi. Il programma va seguito fino alla fine. In questo modo, oltre ad aver perso peso, riuscirete anche a mantenere il peso raggiunto.
5) Seguite la suddivisione. Il vostro programma ha le settimane divise in 4 e 3 giorni oppure in 3 e 4, con uno stile alimentare per la prima parte della settimana e un altro diverso per la seconda metà. Tutto ciò serve a stimolare il dimagrimento.
6) Bevete acqua in proporzione al vostro peso. Questo favorisce il dimagrimento. Ma come si calcola quanta acqua bere ogni giorno? Con un calcolo semplice: 30 ml per ogni chilo di peso corporeo. Continua a leggere dopo la foto


 

7) Quando possibile, scegliere il biologico in modo da ridurre il più possibile i pesticidi e le sostanze di sintesi. Lo sapevate che le sostanze chimiche utilizzate in agricoltura sono interferenti metabolici?

8) Evitate i cibi non previsti dal programma. Gli alimenti selezionati sono mirati specificamente al dimagrimento rapido, perciò attenetevi alla lista.

9) Scegliere bene il periodo: deve essere un periodo tranquillo e senza stress.

10) Scegliere la data d’inizio. Anche il giorno è importante. Molti iniziano il lunedì ma non è una scelta obbligata, va benissimo il giorno della settimana che vi piace di più.

Dieta delle zucchine: in 3 giorni torni in forma senza la minima fatica