Hai le ‘’gambotte’’ e vorresti che diventassero sottili ma toniche? Il vero segreto per non avere (più) le cosce grosse è questo. Sì, siamo stupite anche noi…


 

Le gambe sottili sono il sogno di tutte. Perché una gamba sottile slancia la figura ed è anche sexy. Questo, poi, a detta delle donna: gli uomini, per la cronaca, amano anche un po’ di ‘’morbidezza’’ in più. Ma non siamo qui a discutere sui gusti, semmai a dare qualche consiglio su come avere gambe toniche e magre. Per esempio ci chiediamo sempre: “Se vado in palestra per avere gambe più sottili, raggiungo il mio obiettivo o rischio di peggiorare la situazione?’’. Dubbio legittimo. Si sa, per tonificare le gambe, bisogna fare esercizi e pesi, in questo modo, però, non rischio di ingrossarle? Ha risposto su Glamour Ilario Volpe, Direttore Tecnico Hard Candy Fitness.

(Continua a leggere dopo la foto)



“Il problema delle gambe grosse va diviso in due categorie. Ci sono donne che hanno le gambe grosse di per sé a causa di ritenzione idrica ed eccesso di massa grassa, e quelle che invece le vedono grosse sempre e comunque. Il primo caso è ovviamente risolvibile, per il secondo bisogna capire la tipologia di gambe a cui si aspira: se asciutte e prive di muscoli come quelle di molte modelle oppure gambe toniche e con la muscolatura delineata, senza che siano per forza grosse’’. La gambe a stecchino o da fenicottero, ricordiamocelo, non sono un desiderio ‘’sano’’. Basta guardare anche le gambe delle modelle di Victoria’s Secrets: sono sottili, è vero. Ma sono anche toniche e con i muscoli delineati. E lunghi. Come averle simili a quelle degli angeli?

L’alimentazione e la dieta non bastano. Bisogna anche fare esercizio: ok a esercizi ad hoc di tonificazione, ma senza esagerare con il carico. È quello il segreto per non avere gambe grosse. 

“Allenare le gambe con sovraccarico serve per aumentare la massa magra a discapito di quella grassa, ridisegnando la silhouette – ha chiarito Volpe – l’importante è non usare un carico eccessivo rischiando di puntare sulla resistenza muscolare. Quindi, meglio fare più ripetizioni con pesi leggeri rispetto a farne poche ma con pesi elevati’’.

Prendiamo, per esempio, gli squat. Vanno benissimo 10-12 ripetizioni, non di più. Come mi regolo con i pesi? Dipende dal grado di allenamento di ognuna. Nel senso che non bisogna arrivare a fine allenamento senza aver sudato, ma neanche al punto di non riuscire più a muovere le gambe. Quello è sbagliato. 

Come spiega l’esperto, infatti: ‘’La colpa delle cosce grosse non è da attribuire alla palestra ma alla presenza di grasso che quindi è causa di maggior volume’’. Per non sviluppare troppo la muscolatura, quindi il segreto è ‘’non allenarsi troppo. Ad esempio se si fa spinning per 5 volte a settimana per sei mesi, allora sì che le gambe aumentano di grandezza, oppure il crossfit fatto con carichi elevati o il calcio femminile’’.

Ecco amiche, non abbiate paura di andare in palestra, perché l’allenamento fa bene. Meglio, però, non esagerare. Avete mai pensato di provare il Pilates? Beh, fateci un pensierino. In alternativa, un esercizio perfetto da fare a casa è camminare per 3 minuti sulle punte (con la pancia in dentro) come le ballerine. E ripetere la camminata per 4 volte al giorno. 

 

Non leggere se hai le gambe sottili, 8 cose che puoi capire solo se hai le cosce grosse