Se hai tanti chili da perdere (e poco tempo) segui “la dieta liquida”


Dimagrire in poco tempo e senza fatica è il sogno di chiunque. Ebbene, la dieta dei liquidi promette di realizzare il vostro sogno. Si tratta infatti di una dieta che non solo fa sgonfiare in tempi brevi, ma ripristina anche i valori metabolici alterati. Come dice il nome, la dieta liquida prevede l’assunzione solo di cibi liquidi. Frullati, centrifugati, succhi di frutta e verdura: ecco cosa si consuma se si segue la dieta liquida. Beh, la “fregatura” ci doveva pur stare. Fregatura, poi, si fa per dire perché queste bevande sono energetiche e offrono all’organismo i nutrienti di cui ha bisogno. Però, certo, cenare con un centrifugato non è come cenare con una bella fetta di carne, questo bisogna ammetterlo.

E consumare da 3 a 5 pasti liquidi può non essere abbastanza gratificante per il palato. La dieta liquida è una dieta piuttosto estrema e prima di seguirla è opportuno chiedere un consiglio al medico. Continua a leggere dopo la foto



La dieta liquida non ha uno schema fisso, per questo si presta a numerosissime interpretazioni. Si va da quelle più permissive a quelle più rigide e impegnative. In questo secondo caso, però, è bene appoggiarsi a un struttura specializzata per evitare che la dieta possa avere un impatto troppo grosso sulla persona. Si parla infatti di dieta totalmente liquida oppure di dieta parzialmente solida. La differenza? La prima esclude qualsiasi alimento solido, la seconda concede l’integrazione con degli spuntini o con una cena solida. Continua a leggere dopo la foto




Ovvio, con un regime così si perde peso velocemente. Ma non è tutto oro quello che luccica. E infatti la dieta liquida ha anche diversi svantaggi. Si tratta di un regime estremamente restrittivo che fa sì perdere peso in breve ma poi è difficile riuscire a mantenere il peso forma. C’è da dire che i risultati sono più duraturi in caso di dieta parzialmente solida. Assumere a cena cibi leggeri quali petto di pollo ai ferri, filetto di merluzzo, frittata aiuterebbe a mantenere il peso forma. Continua a leggere dopo la foto

 


Tra gli altri svantaggi: nella dieta liquida mancano alcuni nutrienti come gli acidi grassi e gli amminoacidi. Si tratta di una dieta molto ipocalorica che andrebbe tenuta sotto controllo dal medico. Se seguite questa dieta e avete vertigini, stanchezza, calcoli biliari o difficoltà a evacuare, sospendetela immediatamente. Se invece siete in dolce attesa o state allattando, evitate proprio di chiedere al vostro medico: non è la dieta che fa per voi.

Dieta degli spinaci, via 3 chili in 7 giorni: ecco come funziona