Dieta degli spinaci, via 3 chili in 7 giorni: ecco come funziona


Mai sentita la dieta degli spinaci? Non sono solo ortaggi ovviamente sani e particolarmente gustosi che si prestano a un’infinità di ricette, ma anche l’ideale per tornare in forma. Gli spinaci, infatti, sono ricchi di sali minerali e vitamine, contengono per il 90% acqua e pochissime calorie, circa 29 ogni 100 grammi, riducono l’assorbimento degli zuccheri e aiutano a sciogliere i cosiddetti rotolini di grasso in eccesso. Senza contare che hanno anche un forte potere saziante, particolare fondamentale, questo, quando si decide di limitarsi a tavola in favore della linea.

Quando mangiamo spinaci, infatti, il nostro corpo produce la colecistochinina e la leptina, due ormoni che aumentano il senso di sazietà, riducendo la fame e facendoci sentire pieni già dopo qualche boccone. Ottimo, no? La dieta degli spinaci, insomma, unisce gusto e leggerezza e promette di far perdere fino a tre chili in una sola settimana, abbinando ovviamente questa verdura tipicamente invernale ad altri alimenti. (Continua dopo la foto)



Se assunti insieme ai carboidrati e ai grassi, infatti, gli spinaci ne riducono l’assorbimento, contrastando la formazione di cuscinetti adiposi e inoltre rallentano la produzione di insulina, l’ormone che provoca l’accumulo di grasso nel corpo. Studi scientifici hanno dimostrato che assumendoli con regolarità possono indurre un calo di peso di circa il 6% in soli tre mesi. La dieta degli spinaci è particolarmente efficace perché sfrutta le proprietà di questo alimento per aiutarci a perdere sino a 3 kg in una sola settimana, sconfiggendo cellulite e ritenzione idrica. (Continua dopo la foto)




Gli spinaci contengono moltissime fibre insolubili, che migliorano la digestione e consentono di depurare l’organismo. Eliminano le sostanze di scarto e le tossine in eccesso nel corpo, con un’importante azione anticancerogena e disintossicante. Sono ricchi di vitamina A, C e del gruppo B, sono perfetti per fare il pieno di fibre, antiossidanti naturali e sali minerali, aiutano ad abbassare il colesterolo e facilitano la trasformazione dei grassi e dei carboidrati in energia. (Continua dopo la foto)

 


Come funziona questa dieta? Come detto, il menu giornaliero non prevede il consumo di soli spinaci, ma anche altri alimenti come carne, pesce e frutta. Vediamo un ‘menu tipo’. La colazione: fate partire la giornata con un bel frullato a base di spinaci, zenzero e cetrioli. A pranzo potete per esempio gustare ravioli alla ricotta con spinaci, mentre a cena optare per le proteine con un piatto di petto di pollo alla piastra accompagnato da un’insalata di spinaci.

Dieta dei 2 giorni: come funziona e quanto si perde