Dieta del panino: via 2 chili in 7 giorni. Come funziona


Hai deciso di metterti a dieta ma seguire un regime alimentare è difficile perché in pausa pranzo sei in ufficio? Allora la dieta perfetta per te è la dieta del panino. Si tratta di un regime alimentare che consente di mangiare fuori a pranzo anche ogni giorno, concedendosi, appunto, dei panini. Oltre a permetterti di perdere peso la dieta del panino ha un altro vantaggio, cioè quello di non farti intristire e di consumare pasti buoni e saporiti. Il che non è poco.

Ma attenzione: la dieta del panino non prevede che venga consumato qualunque panino. Per esempio è meglio evitare il pane bianco e preferire quello ai cereali o integrale. Altra regola importante: sono banditi salse e condimenti grassi e le proteine magre contenute nel panino vanno scelte con cura. Dei perfetti ripieni per i panini sono per esempio il pollo, il prosciutto di tacchino, la bresaola, l’uovo, il parmigiano, il salmone affumicato che vanno conditi con olio a crudo o con dell’avocado. Continua a leggere dopo la foto



Le verdure, a eccezione delle patate, possono essere usate in abbondanza. Va bene bere una spremuta per avere anche il pieno di vitamine. Per concludere il pranzo, è concesso un caffè purché sia amaro. Consumando un pasto di questo tipo a pranzo si arriva a cena senza avere troppa fame. Inoltre ci si sente appagati perché il panino dà una certa soddisfazione, questo è innegabile. Ma vediamo nel dettaglio il menù tipo di questa dieta che fa perdere 2 chili in una settimana. Continua a leggere dopo la foto


Colazione: un tè verde senza zucchero e una ciotola con all’interno una confezione di yogurt greco senza zucchero, una mela e una manciata di noci.
Spuntino: Un piccolo frutto di stagione
Pranzo: un panino a scelta facendo attenzione a seguire le regole per comporlo in modo bilanciato.

Merenda: uno yogurt magro o una tazza di tè senza zucchero con un paio di biscotti integrali.
Cena: pesce al cartoccio con verdure grigliate o un secondo di carne o di proteina vegetale da accompagnare a un piatto di verdure arrostite, saltate in padella e condite con poco olio extra vergine d’oliva. Continua a leggere dopo la foto


 

Ovviamente è importante bere almeno due litri di acqua al giorno, evitare i fritti e abolire l’alcol. Seguendo questa dieta per una settimana, puoi perdere fino a due chili. Il consiglio, comunque, è chiedere sempre un consiglio al proprio medico specie se si hanno patologie particolari quali il diabete. In questo caso, per esempio, la dieta del panino non è consigliata.

Dieta in bianco: ti fa dimagrire e ti protegge dalla colite. Come funziona