Bere acqua al mattino fa bene, ma evita quella lasciata sul comodino: ecco perché


Bere molta acqua, che è la risorsa più preziosa della vita, fa bene. È indispensabile per il mantenimento e la promozione della salute e del benessere. Non a caso gli esperti consigliano che, mediamente, le persone dovrebbero assumere ogni giorno, anche attraverso i cibi, circa 2,5 litri di acqua. Essere bene idratati, infatti, ha molti vantaggi e aiuta anche a controllare la quantità di calorie che ingeriamo e di conseguenza il peso.

Ci hanno anche sempre detto che fa bene bere acqua appena svegli, prima di fare colazione, ma attenzione: non dovreste non fare l’errore di bere quella lasciata in un bicchiere sul comodino la sera prima ma scegliere acqua fresca di rubinetto o dentro una bottiglia chiusa. Sicuramente è un gesto che viene spontaneo quello di aprire gli occhi e dissetarsi subito, ma bisognerebbe evitarlo. Se, infatti, è verissimo che bere la mattina a digiuno è un bene per il nostro organismo, allo stesso tempo bisogna fare attenzione a quello che beviamo e come lo beviamo. (Continua dopo la foto)



L’acqua che lasciamo sul comodino per comodità è infatti esposta all’aria e può contaminarsi. È come mangiare una pietanza lasciata per 8 ore all’aria. Scommettiamo che non tutti lo farebbero. Quindi, allo stesso modo, non è una buona abitudine bere l’acqua che si è lasciata per 6-8 ore a portata di mano, accanto al letto, perché piena di micro batteri, senza contare gli acari che durante la notte potrebbero essersi depositati proprio lì. (Continua dopo la foto)


Un indicatore importante in tal senso è il sapore. Se l’acqua è stata contaminata avrà un sapore diverso, più forte del solito. La soluzione è semplice: invece del bicchiere, basterebbe tenere sul comodino una bottiglietta d’acqua ben chiusa da utilizzare all’occorrenza o, ancora meglio, alzarsi e bere acqua fresca. Vale la pena ribadire, a questo proposito, che come consigliano molti, l’ideale sarebbe prepararsi un bel bicchiere di acqua tiepida e succo di limone. (Continua dopo la foto)


 


Questa abitudine al risveglio, sempre prima di fare colazione, è considerata da molti un toccasana e anche un elisir di bellezza. Tra le altre, ha proprietà disintossicanti, depura l’organismo, favorisce la digestione, stimola il metabolismo e fa bene anche alla pelle. Ricordatevi però di usare il succo di un limone fresco, acqua tiepida (non bollente) e di bere la bevanda ‘espressa’, non deve essere cioè preparata prima e conservata.

Mette i capelli in una bottiglia d’acqua con un buco al centro: ecco cosa succede