Ripulire le arterie e perdere fino a 10 kg con la dieta dei cardiologi


Di diete, si sa, ce ne sono una marea. Basta digitare la parola ‘dieta’ su Google perché si apra un mondo. Alcune sono diventate popolari perché le seguono influencer e personaggi famosi, altre si sono distinte grazie ai passaparola virtuali e altre ancora sono state al centro di dibattiti infuocati, anche in televisione. Insomma, sulle diete esistenti si potrebbero scrivere fiumi di parole. Interi saggi. Praticamente ogni giorno spunta un nuovo regime alimentare, più o meno affidabile, tanto da perdere il conto.

La certezza è che ormai è impossibile non trovare la cura snellente e dimagrante che meglio risponda alle proprie esigenze. Sì, certo, perché non siamo mica tutti uguali. Altra certezza assoluta è che quando si parla di alimentazione si parla prima di tutto di salute, quindi è più che mai necessario rivolgersi a dei professionisti nel caso in cui si voglia perdere peso in maniera sicura e controllata. (Continua dopo la foto)



La dieta di cui stiamo per parlarvi è una dieta che è stata creata da un team di esperti e rivolta a tutti coloro che oltre a essere in sovrappeso hanno altri problemi di salute, come diabete, disturbi cardiovascolari e cancro. Si tratta di una dieta molto equilibrata che non fa altro che ridurre l’apporto calorico senza eliminare le sostanze nutrienti essenziali e promette di far perdere fino a dieci chili. (Continua dopo la foto)


Ma prima di entrare nei dettagli dello schema alimentare da seguire, è bene sottolineare alcuni punti fondamentali. Per perdere peso, infatti, oltre a una dieta equilibrata bisogna fare regolarmente attività fisica. È altrettanto importante cucinare sempre senza sale o quasi ed evitare alcol, bevande zuccherate e gassate. Stesso discorso per cibi fritti e trasformati. Ancora: mai saltare i pasti e ricordarsi di bere molta acqua durante il giorno. Andiamo quindi a scoprire in cosa consiste la dieta dei cardiologi. (Continua dopo la foto)


 


A colazione bisognerebbe sempre mangiare un frutto a scelta tra anguria, melone, pera, arancio, pesca. Ma mai le banane o l’uva. Per pranzo 60 grammi di pasta integrale con 200 grammi di verdure o, in alternativa, 200 grammi di carne o pesce grigliati sempre accompagnati da un piatto di 200 grammi di verdure. A merenda una manciata di noci, frutta secca oppure i frutti elencati per la colazione. Infine a cena insalata (preparata con lattuga, mezzo cetriolo, due uova, due pomodori e un po’ di mais) abbinata 150 gr di carne o pesce bollito.

Dieta dei 3 giorni: sgonfi la pancia e perdi 4 chili prima di Natale