Dieta del mandarino, come perdere 4 chili in 7 giorni


Vuoi perdere 4 chili in una settimana e arrivare in forma alle feste di Natale? Non ti resta che provare la dieta del mandarino. Buono, fresco, zuccherino, il mandarino è il frutto più amato dell’inverno. Non solo: è anche il frutto più adatto per perdere peso e tonificare tutto il corpo.

Il mandarino ha pochissime calorie – solo 53 per 100 grammi – ed è molto ricco di fibre. È perfetto, quindi, per contrastare il senso di fame e “illudere” il corpo che sia sazio. Non solo: il mandarino favorisce la digestione e il transito intestinale, sgonfia la pancia e contrasta la ritenzioni di liquidi. Insomma, è un portento. Ma non è tutto: il mandarino non aiuta solamente a dimagrire, è anche un concentrato di benessere grazie alla grande quantità di vitamina C che contiene. Essa aiuta a prevenire i mali di stagione quali raffreddori, influenza, tosse, rafforzando le difese immunitarie. Ovviamente, affinché il suo effetto sia garantito, il mandarino va consumato ogni giorno. Continua a leggere dopo la foto




Oltre a magnesio, ferro e acido folico, nella polpa del mandarino si trova la vitamina P, utile per proteggere le mucose e i capillari, ma soprattutto per favorire la diuresi, garantendo una perdita di peso costante e veloce. Ma non è ancora finita: il mandarino fa bene anche alle ossa e regola la pressione grazie a calcio, fibre e potassio. Ma andiamo a vedere come funziona la dieta del mandarino. È una dieta equilibrata e quindi adatta a tutti ma è sempre meglio chiedere un parere al proprio medico per stare tranquilli. Continua a leggere dopo la foto




Nel regime alimentare – equilibrato, appunto – viene inserito il frutto portentoso così da trarne tutti i benefici. Ma cosa si mangia? Si inizia, appena svegli, con una bella tazza di acqua tiepida all’interno della quale sarà stato spremuto mezzo limone. Questa bevanda dà subito un bello sprint al metabolismo e aiuta a depurare l’organismo. A colazione una spremuta di mandarino, accompagnata da una tazza di tè verde e uno yogurt. Continua a leggere dopo la foto


 


E a pranzo? Sì al riso integrale condito con finocchi e mandarini e accompagnato da verdure al vapore. Per cena invece potete preparare carne o pesce alla griglia con contorno di mandarini e olive nere. Sono previsti degli spuntini tra un pasto e l’altro? Sì. Come spuntino gustate un succo di mandarino oppure delle mandorle. E non dimenticate di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

Dieta della pera: come funziona e in che consiste