Toccati “così” e morirai di piacere: non fare la timida, la masturbazione è (tanta) gioia


 

Fino a qualche tempo fa veniva considerata una cosa “sporca”, un peccato. Oggi, per quanto sia stata sdoganata, la masturbazione resta ancora un tabù. E questo è un grande errore perché la masturbazione fa bene. È un ottimo antistress, funziona contro l’emicrania e aiuta (i maschi) a tenere lontano il tumore alla prostata. Non solo: concilia il sonno e migliora la vita sessuale. Per gli uomini la masturbazione è sempre stata una cosa normale, per le donne invece no. Ora però è aumentato il numero di donne che ammette di dedicarsi all’autoerotismo almeno una volta a settimana. Ti senti timida e non sai da dove cominciare? Ti diamo noi qualche dritta per liberare le tue dita alla ricerca del piacere più innocente e sfrenato che ci sia. Dunque. Da dove devi cominciare? Parti sfiorandoti lentamente con i polpastrelli. Il corpo va preparato gradualmente all’eccitazione. Come procedere: con la punta delle dita sfiora le tue zone erogene con l’intensità che preferisci. Continua a leggere dopo la foto






Accarezzati il seno, i fianchi e gradualmente arriva fino al pube. Ora sei arrivata a destinazione ma inizia un altro viaggio, quello alla ricerca del piacere più vero. Procedi verso il clitoride che è l’organo del piacere femminile in cui si concentrano tantissime terminazioni nervose che lo rendono particolarmente sensibile. Il clitoride è fondamentale per il raggiungimento dell’orgasmo clitorideo. Sfioralo piano e muovi lentamente le dita dall’alto al basso o in maniera circolare. In questo modo ti inizierai a eccitare e la tua vagina sarà subito più umida. Ora spingiamoci oltre… Continua a leggere dopo la foto






Hai mai pensato di usare un cuscino? Il cuscino rappresenta un ottimo supporto alla masturbazione femminile e può essere utilizzato in varie modalità. Puoi provare a metterlo tra le gambe, girandoti su un fianco, e muovere lentamente il bacino per stimolare il clitoride. Ma puoi usarlo anche per sollevare il bacino mettendolo sotto al sedere. In alternativa puoi giocare con un sex toy. Ce ne sono di vari tipi e di varie forme. Ma ci sono anche “sex toys” che abbiamo a casa. Per esempio il doccino. Molte donne amano usarlo per masturbarsi, dirigendo il getto d’acqua calda direttamente verso il clitoride. Continua a leggere dopo la foto



 


Se vuoi godere davvero tanto, non bruciare subito l’orgasmo. Anzi, prova a trattenerlo l’orgasmo quando senti che è vicino. Il risultato finale sarà pazzesco. Masturbati in luoghi diversi, non sempre sul letto o sul divano. Fallo al bagno, in piedi, o in qualunque altra stanza ti venga l’ispirazione. Pensa a qualcosa che ti eccita e il risultato sarà strabiliante…

Orgasmo a colpo sicuro? Sì, con la ‘posizione del gallo’. Ma fai attenzione a un dettaglio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it