Cellulite (buone notizie), eliminarla non è mai stato così facile: l’alimento prezioso che ti aiuta a sconfiggere la pelle a buccia d’arancia è questo


 

Tantissima acqua, fibre, proteine, quasi irrilevante la presenza di grassi. Queste caratteristiche fanno delle fave un cibo ipocalorico e con ottimi benefici sulla salute. Il basso apporto calorico, circa 70 calorie per cento grammi di fave, ne fa un cibo adatto alle diete ipocaloriche.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

Il contenuto proteico ne ha fatto per lunghi periodi uno dei classici cibi dei poveri, grazie al prezzo economico, alla facilità di coltivazione e diffusione, e alle ottime proprietà salutari e nutrizionali. Le fave garantiscono infatti l’apporto di ferro e altri minerali, e una notevole quantità di vitamine, ovviamente se consumate crude, poiché la cottura spesso distrugge alcuni dei componenti. Questo legume svolge un’azione depurativa e disintossicante per l’organismo.

Contiene una grande quantità di fibre che aiuta a liberare l’intestino, permettendo così l’eliminazione delle tossine e la depurazione dei reni. Proprio per questo motivo, le fave sono un ottimo alleato per combattere gli inestetismi della cellulite. A questo proposito potete realizzare a casa un decotto di fave da consumare tre volte alla settimana: vi basterà mettere a bollire 50 grammi di baccelli in mezzo litro di acqua. Questa bevanda vi aiuterà a depurare l’organismo e a eliminare le tossine dal vostro corpo.

Hai mai assaggiato i muffin alle fave e pecorino? È arrivato il momento…