Addome piatto come una tavola da surf: ecco l’intruglio (super economico) che blocca la fame e sgonfia la pancia in una sola settimana


 

Eliminare il grasso dalla pancia non è una cosa facile da fare, specialmente se hai poco tempo a disposizione per farlo. Il primo segreto che devi conoscere riguarda l’alimentazione e la dieta, perché per dimagrire nel punto vita è necessario seguire una dieta dimagrante che spinga il corpo a utilizzare il grasso come fonte di energia da bruciare.

Per eliminare quel fastidioso grasso che si accumula sulla pancia il frullato agli spinaci può essere un ottimo alleato. Non elimina da solo il grasso addominale. È, piuttosto, un integratore che se incluso regolarmente nella dieta.

(Continua a leggere dopo la foto)



Vi permetterà di:

Sentirvi più sazi fino all’ora di cena; migliorare la salute del fegato, grazie all’alto contenuto di sostanze antiossidanti e vitamine; il limone vi aiuterà ad alcalinizzare l’organismo e ad eliminare i lipidi in eccesso e le tossine; la mela verde contiene bioelementi essenziali per accelerare il metabolismo. Per ottenere questo effetto, è importante consumare anche la buccia; gli spinaci crudi forniscono energia, ferro, proteine e fibre. Sono un alimento ad alto valore nutritivo e contengono, inoltre, tilacoidi, composti che non solo danno un senso di sazietà, ma stimolano la perdita di peso.

Ingredienti:

1 tazza di spinaci crudi (40 gr)

1 mela verde

Il succo di ½ limone

1 bicchiere di acqua (200 ml)

Procedimento:

Innanzitutto laviamo accuratamente le foglie degli spinaci e la mela. È importante che gli spinaci siano crudi, che provengano da agricoltura biologica e siano privi di pesticidi. Lo stesso discorso vale per la mela.

Tagliate la mela a spicchi ed eliminate i semi interni.

Spremete il succo del mezzo limone e versatelo nel frullatore insieme agli altri ingredienti: gli spinaci, la mela e il bicchiere d’acqua. Frullate tutto il contenuto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Potrebbero esserci ancora dei pezzettini di buccia di mela. Consumateli lo stesso, fanno molto bene.

Carote, ciliege, spinaci e… Ecco la top ten degli abbronzanti naturali (ed economici)