Ti senti una balena, in realtà, da questa estate, hai preso giusto un paio di chili? Ecco come perdere una taglia in 7 giorni (senza morire di fame)


 

Questa settimana hai mangiato di più, se andata meno in palestra e ora ti senti gonfia come un pallone e hai la sensazione che i jeans ti scoppino? Non c’è bisogno di fare sacrifici enormi per rientrare nei ranghi, basta seguire per una settimana la dieta del kiwi. Chi l’ha fatta è rimasto entusiasta. Pare che si perda una taglia in una settimana. 

(Continua a leggere dopo la foto)



Grazie al contenuto di fosforo, calcio e potassio, il kiwi è ottimo per aumentare il livello di energia e combattere la stanchezza, ma è anche il frutto ideale per perdere peso. Ha poche calorie, è pieno di vitamina C ed è anche lassativo. Ok, ma cosa si mangia se si decide di seguire la dieta del kiwi? A colazione si può scegliere, da bere, un tè verde o una spremuta d’arancia, da mangiare due fette biscottate integrali e tre kiwi. A pranzo puoi scegliere tra centrifugati a base di kiwi, frullati senza latte o un piatto di bresaola con scaglie di grana. Ma vanno bene anche formaggi light (per esempio la ricotta) o una porzione da 70 grammi di pasta integrale con due fette di prosciutto cotto e pomodori. E a cena? Vellutate a go-go. Prova quella di zucca o di cavolfiore, oppure dacci dentro col passato di verdura abbinandolo a del pesce azzurro o a degli affettati magri. Fondamentali gli spuntini: perfetta una coppa di kiwi e ananas, yogurt magro o una manciata di frutta secca.

Leggi anche: Il kiwi è buono (e non solo da mangiare), ecco cosa accade se lo metti sulla pelle