Li vedi e pensi subito: ”L’ennesima cosa inutile” e sbagli. Perché queste mascherine sono davvero miracolose, se usate nel modo giusto…


 

Si sa, in fatto di bellezza, è dall’Oriente che arrivano i trattamenti e i prodotti più innovativi. Per dire, le maschere in tessuto per il viso, sono state lanciate lì. Ma l’ultimo trend del momento è un altro. Dopo le maschere per il viso e i patch per gli occhi (quelli che cancellano borse e occhiaie in un batter d’occhio), c’è un nuovo prodotto che sta spopolando.

(Continua a leggere dopo la foto)



Si tratta delle maschere per unghie, realizzate anch’esse in tessuto. Ma come sono fatte? Sono dei cappucci da indossare sulle unghie come fossero dei guanti: all’interno di questi cappucci sono contenute delle sostanze in gel che agiscono direttamente sulle unghie. E non c’è bisogno di massaggiare: le sostanze penetrano da sole nel tempo di posa che è di 15 minuti. Ma è davvero necessario usare un prodotto come questo sulle unghie? Sì, come la pelle del viso, anche le unghie hanno bisogno di cure e nutrimento per evitare che ingialliscano, si sfaldino o diventino deboli. Passiamo al contenuto: cosa c’è dentro queste mascherine? Limone (che schiarisce le unghie e impedisce che ingialliscano) o anche burro di karitè e olio di Argan, entrambi ideali per nutrire unghie e cuticole. Ok, le voglio, ma dove le trovo? Per il momento online, sui siti di bellezza o nei negozi più forniti. Ma, se non vuoi spendere soldi per queste cose, puoi realizzare un prodotto simile in casa usando una ricca crema per le unghie da lasciare in posa per 20 minuti. Ah, ovviamente, per un effetto top, ti conviene indossare dei guanti in cotone. 

Leggi anche: Sul mento ti compaiono spesso brufoli o punti neri? Ecco qual è il tuo problema (e perché faresti bene a non sottovalutarlo)