La vagina non è più un ”mistero”, ecco svelati gli ultimi 10 segreti (che neanche le donne conoscevano). E se lo dice la scienza…


 

Pensiamo di sapere tutto su di lei, in realtà, ci dicono gli scienziati, ne sappiamo ben poco. Di cosa parliamo? Naturalmente della vagina. Il settimanale di approfondimento scientifico Focus, ha individuato 10 stranezze assolute sull’organo genitale femminile. Eccole qui:

(continua dopo la foto)



 

Nervi – Se non lo sapevate, il clitoride contiene circa 800 terminazioni nervose, al contrario dell’organo sessuale maschile. Il pene infatti ne conta a malapena la metà.

Piacere – L’orgasmo femminile è da medaglia d’oro. Il record raggiunto in un’ora è di ben 134. Polverizzato così il confronto con quello maschile che registra il numero massimo di 16.

Pesci – Avete letto bene, a quanto pare una delle curiosità più inaspettate è proprio quella che vede gli squali come parenti della vagina. Una delle sostanze lubrificanti prodotte da lei, lo squalena, si trova anche nel fegato dei pescecani.

Si sa difendere – Moltissimi batteri trovano il proprio habitat naturale al suo interno. Grazie a questi microorganismi che la rendono acida, è in grado di respingere autonomamente le eventuali infezioni fungine.

Estetista – La caduta sistematica dei peli del pube avviene ogni 3 settimane. Alla faccia dei capelli che invece resistono fino a 7 anni. Sembra quasi che si depili da sé.

Profumata – La vagina è autopulente. Di fatto, grazie ad un meccanismo fisiologico, la mucosa vaginale si mantiene sempre linda e in perfetta forma.

Si può allungare – Non sono solo le dimensioni del pene a fare la differenza. Anche la vagina è allungabile. Mediamente la sua estensione è di circa 9 cm, ma può arrivare fino al doppio della sua lunghezza. Doppia gioia per entrambi dunque.

Spada – Se non lo sapevate la parola vagina deriva dal latino e significa “fodero”. Ovviamente in nomen omen e non c’è bisogno di specificare quale sia la spada in questione e dove si deve riporre.

L’ombrello – No, non si tratta di una posizione del kamasutra in caso di pioggia. Le pareti della vagina sono pieghettate e si aprono come un parapioggia durante i rapporti sessuali. Attenzione ai fulmini però.

Egiziani – Sapevate che dal 1300 a. C. la medicina cercava di spiare e studiare il clitoride? Eh già, gli egiziani sono stati tra i primi ad usare lo strumento ginecologico detto speculum.

Ti potrebbe anche interessare: Cosa succede nella tua vagina quando raggiungi il ”piacere”? Qualcosa di davvero sconvolgente…