A vederlo così sembrerebbe una semplice pellicola trasparente, di quelle usate dal dentista. E invece è un oggetto che promette di regalare ore di piacere assoluto senza rischi. Tutto quello che c’è da sapere sul gadget erotico del momento


 

A vederlo così, senza conoscerne nei dettagli la natura, verrebbe da pensare di essere in uno studio dentistico, con un lenzuolino pronto a essere applicato sulla nostra bocca così da evitare di ingurgitare schifezze durante le varie operazioni di manutenzione. E invece si tratta di un divertimento erotico che in molti forse non conoscono, ma che sta facendo parecchio parlare di sé in questi giorni in cui si erano diffusi allarmi per la possibile trasmissione di pericolose malattie veneree legate al sesso orale. Di cosa parliamo? Del Dental Dam, pellicola protettiva che ha trovato il proprio utilizzo anche sotto le lenzuola. Pratiche come l’analingus e il cunnilingus diventano infatti così improvvisamente sicure, permettendo di godere senza preoccuparsi di nulla. I Dental Dam per il sesso orale sono, di fatto, lenzuolini in lattice, in vari colori, che permettono di ricorrere alla lingua lungo le parti più intime del partner senza però esporre ad alcun rischio. Come spiega Barbara Costa sulle pagine di Dagospia, non bisogna vergognarsi di usarli, specie se si sta per fare sesso occasionale o se, sfortunatamente, i sapori intimi dell’altro non sono così gradevoli. (Continua a leggere dopo la foto)



Ma come funziona di preciso il Dental Dam? Come spiega la stessa Barbara Costa va aperto e semplicemente adagiato sull’ano o sulla vagina da stimolare. Ogni lenzuolino va usato una volta sola e da un solo lato, per poi essere cambiato se si vuole spostare le attenzioni su un altro punto del corpo. Per un anilingus coi fiocchi, è sempre meglio servirsi di un lubrificante a base acquosa prima di iniziare i giochi. Il Dental Dam va tenuto ben steso: può farlo chi stimola, permettendo all’altro di concentrarsi sulle sensazioni provate, o può farlo chi riceve, lasciando così all’altro piena libertà d’azione. In commercio esistono diverse versioni del prodotto. (Continua a leggere dopo la foto)

 



 

Dental Dam esiste così a forma di mascherina, più agevole e pratico, e con adesivo. C’è anche la versione no-latex per chi è allergico. Ampia scelta riguardo ai gusti: come per i preservativi, esistono Dental Dam aromatizzati alla frutta (fragola, uva, mirtillo, banana…), alla menta, vaniglia, cioccolato, liquirizia. C’è anche il Dental Dam vegano, realizzato senza prodotti e sottoprodotti d’origine animale. L’importante, come conclude l’esperta, è non farsi vincere dalla timidezza. In cambio è possibile concedersi ore di relax e “divertimento” sotto le lenzuola eliminando il rischio di contrarre spiacevoli malattie, dalle conseguenze alle volte anche gravi.

“Ma che fai?”. Lo fanno sempre più uomini, soprattutto in ufficio, e chi ha già provato sostiene che la propria routine quotidiana sia cambiata per sempre. La pratica che sta spopolando in tutto il mondo