Ha preso un batuffolo di cotone imbevuto di collutorio e lo ha strofinato per qualche minuto sotto le ascelle e poi ha assistito con grande sorpresa a questo ”spettacolo”. Non ne sapevamo nulla! E tu?


 

Lo hai sempre usato per rinfrescare la bocca dopo esserti lavato i denti, ma quello, forse non lo sai, non è l’unico uso che si può fare del collutorio. Gli inventori del collutorio, infatti, lo idearono in modo che avesse tanti usi, non solo quello dell’igiene orale. L’invenzione del collutorio risale al 1879 e, inizialmente, era stato concepito come antisettico; solo dagli anni ’70 iniziò a essere usato per rinfrescare l’alito e conferire alla bocca un profumo di menta. Con i suoi preziosi ingredienti – timo, eucalipto, alcol – il collutorio può essere usato per molte più cose di quante ne riesci a immaginare. Lo sapevi, per esempio, che può essere usato per curare i funghi delle unghie, per tenere alla larga gli insetti dai nostri amici a quattro zampe, ma anche come deodorante per neutralizzare l’odore di sudore dalle ascelle? Ecco. E questi sono solo degli esempi. Che ne dici di scoprirne insieme le funzioni e iniziare a usarlo al 100% delle sue possibilità? Sì, ora ti sveliamo tutto. Continua a leggere dopo la foto



Il collutorio è un deodorante grandioso. Ma dai! Esatto, perché è astringente e antibatterico ed è per questo in grado di ridurre il sudore e il cattivo odore conseguente. Come usarlo come deodorante? Semplice, basta mettere il collutorio in una bottiglietta spray e poi usarlo proprio come un deodorante. In alternativa, per un effetto più potente, si può imbibire un dischetto di cotone con il collutorio e poi massaggiarlo per qualche minuto sotto le ascelle. Il risultato sarà fenomenale. Non è finita qui. Il collutorio, amici, è ottimo anche per igienizzare il wc. Basta versarne un po’ nella tazza e poi strofinare con lo spazzolone e il gioco è fatto. Continua a leggere dopo la foto



 

E ancora: il collutorio può essere un ottimo trattamento anti forfora se usato così: inumidisci i capelli e il cuoio capelluto con un po’ di collutorio, avvolgi la testa in un asciugamano, lascia in posa per 10 minuti e procede con il normale shampoo. Ripeti l’operazione se necessario. Vedrai, la forfora sparirà completamente. Il collutorio può anche essere usato sui nostri amici a quattro zampe come antipulci. Per evitare di usare prodotti chimici aggressivi, molti amanti degli animali utilizzano, appunto, il collutorio. Come? Diluiscilo con acqua, mettilo in una boccetta spray e poi spruzzalo sul tuo cane. Funziona, vedrai.

Leggi anche: ”Ma davvero!”. Immerge le dita dei piedi nel collutorio. Sì, avete capito bene. Un gesto apparentemente assurdo ma che, invece, ha uno scopo ben preciso: ecco a cosa serve