Godi a pieno il piacere: mai provato il ‘massaggio vaginale’? Se quando il tuo uomo si avvicina alla tua ‘lei’ è un po’ impacciato, insegnagli questa tecnica che ti farà impazzire. Non essere timida, lasciati andare ad un orgasmo celestiale


 

Il corpo di una donna è complesso, meraviglioso e da scoprire. Molto spesso gli uomini tendono a sottovalutare questi aspetti, soffermandosi solo su alcune particolarità. Mai cosa fu più sbagliata! Il piacere va scoperto in ogni sua piega e delle volte sollecitare i sensi femminili non è una cosa semplice, come molti purtroppo pensano. La vagina in particolare, va saputa “amare” con il dovuto tatto e con sapienza. Il massaggio Yoni è una antichissima tecnica tantrica che, attraverso la stimolazione delle parti intime femminili, intende portare ad un maggiore sviluppo dei sensi e della propria femminilità. La parola “Yoni” deriva dal sanscrito, significa “luogo sacro” ed è sempre stato utilizzato per fare riferimento alle parti intime femminili. Lo Yoni massage è un’esperienza che risveglia mente, corpo e spirito, un vero e proprio massaggio vaginale, il cui obiettivo non è il raggiungimento del semplice, ma un’esperienza spirituale che consente di risvegliare il piacere e di raggiungere il benessere sia fisico che psichico. (Continua a leggere dopo la foto)






Vi state chiedendo come si fa? Prendete appunti, per poi spiegare tutto al vostro lui. Per fare un massaggio vaginale bisogna innanzitutto capire che si tratta di una stimolazione che ha lo scopo di donare piacere senza chiedere nulla in cambio. In questa pratica, distenditi a fianco al tuo uomo e rilassati, accendendo delle candele, fa sì che lui ti accarezzi i capelli e il corpo con dell’olio, per poi arrivare solo alla fine alla stimolazione della vagina. Bisogna partire dalle labbra esterne e poi passare alle pareti interne molto lentamente, aiutandosi anche con l’olio. Nel caso in cui si incontrassero ancora delle zone “tese”, bisogna continuare con il massaggio, accarezzando l’area dolcemente. (Continua a leggere dopo le foto)








 

 

Una delle posizioni più comode per sperimentare un massaggio Yoni è stendersi sulla schiena con le gambe aperte, le ginocchia e dei cuscini che sostengono la parte superiore del corpo, cosa che tidarà la possibilità di guardare ciò che fa il tuo partner. La persona che pratica il massaggio deve invece sedersi a gambe incrociate tra le gambe della donna.È importante inoltre respirare profondamente e restare con i corpi sincronizzati e in contatto, così che l’esperienza diventi ancora più intensa. il silenzio è d’obbligo: solo respiro, piacere e totale unione per raggiungere l’orgasmo della tua vita.

Ti potrebbe interessare anche: Lo hai sempre considerato proibitissimo, ma è tra le cose più eccitanti. Beh, se non lo hai fatto ancora, prova a fare sesso così. Non aggiungiamo altro

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it