Con lui la dieta sarà facilissima: ecco il piatto che pesa i cibi e calcola le calorie…


 

Una piccola grande rivoluzione! Altro che bilancini vari e tabelle: ora a calcolare le calorie di quello che mettiamo nel piatto è… il piatto stesso! Ecco lo SmartPlate, un dispositivo “intelligente” collegato a una app dello smartphone. Attualmente in fase di finanziamento su Kickstarter, come rivela Focus sarà disponibile nell’estate del 2016 grazie all’americana Fitly. Ma come funziona? SmartPlate è diviso in tre superfici separate, su ciascuna delle quali è possibile appoggiare un tipo di cibo diverso: per esempio una fettina di petto di pollo, broccoli e patate.

 

(Continua dopo la foto)








Ogni spazio è dotato di una bilancia di precisione e di una minuscola fotocamera integrata: il peso e la foto dell’alimento vengono inviati a un database online (attraverso lo smartphone), che nel giro di pochi secondi analizza le informazioni, riconosce il cibo e calcola calorie e principi nutritivi della porzione. L’app, inoltre, mantiene in memoria cosa e quanto abbiamo mangiato, in una sorta di diario dei pasti. Utile per chi è a dieta, o per quanti devono seguire una specifica preparazione sportiva o soffrono di specifici disturbi.

Conta anche la percezione della quantità di cibo servita: più il piatto è grande, più ridotte sembrano le porzioni, con il risultato che tendiamo a mangiare di più. Anche il colore di fondo fa la differenza, perché una tonalità scura riduce il contrasto e non permette di quantificare chiaramente il cibo. Ecco perché SmartPlate è bianco, misura 25 centimetri e ha la forma di un supercerchio (ossia una figura che unisce quadrato e cerchio), che produce l’illusione di dimensioni maggiori.

Ti potrebbe interessare anche: Barrette energetiche a base di larve e insetti, ecco il cibo del futuro

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it