”Basta stravizi, da lunedì mi metto a dieta”. Vale anche per te? Se sì, e stavolta sei decisa, prima di cominciare a fare sul serio meglio partire col piede giusto. Da qualche mossa furba che ti aiuterà a raggiungere l’obiettivo


 

Basta scuse, è ora. Ora di mettersi a dieta, perché, sembra assurdo ma è così, la prova costume è dietro l’angolo. ”Da lunedì dieta ferrea e movimento tutti i giorni”. Ecco, facciamo che quel giorno adesso è arrivato per davvero. Ma, e questo vale in ogni ambito, prima di tutto c’è bisogno di un piano. Un obiettivo, quello di tornare in forma, e intorno tanti piccoli accorgimenti, strategie mirate per ottenere il risultato senza effetti collaterali. Chiaro è che per raggiungere lo scopo risultano indispensabili forza di volontà e costanza. Ma a proposito di organizzazione del lavoro, meglio seguire delle regole. Le ha stilate Glamour, che viene incontro così all’esigenza comune a molte di noi: rimettersi in carreggiata dopo gli stravizi di Natale, Capodanno e, perché no, pure Befana. Si tratta di azioni strategiche da compiere prima di iniziare la dieta. Alcune riguardano il rapporto col cibo, altre quello col fitness e altre ancora la sfera psicologica di chi è deciso a fare dei sacrifici per calare giù qualche chiletto di troppo. (Continua a leggere dopo la foto)






Cominciamo con dalla parte più temibile: la dieta. A seconda delle esigenze specifiche, è fondamentale individuare sin da subito il regime alimentare specifico per dimagrire su punti critici. Da quello per snellire le gambe a quello per avere la pancia piatta fino alla dieta che agisce sui fianchi. Altra mossa importante è quella di tenere un diario alimentare. Basta un’agenda per appuntare gli obiettivi che intendi raggiungere (come rientrare in quella gonna da urlo), la pianificazione giornaliera di cosa e quanto mangiare durante i pasti principali e, da non dimenticare, il regalo che intendi farti una volta arrivata alla fine del percorso (come quella borsa che ti fa impazzire). Terzo step secondo Glamour: coinvolgere la tua migliore amica per evitare tentazioni. Fai così: prendi la foto che ti ritrae al peggio della tua forma (sì, proprio quella che hai nascosto su Facebook perché ti vedi uno schifo) e dalla alla tua spalla, all’amica più fidata. Te la invierà come alert ogni qualvolta avrai un cedimento.

(Continua a leggere dopo le foto)








 

L’organizzazione e la pianificazione passano anche dalla dispensa. Anzi, soprattutto. Fai pulizia ed elimina tutti quei cibi nemici della linea che hai stipato anche nelle fessure e sostituiscili con snack sani. Ti aiuteranno nel momento del bisogno e senza conseguenze. Lo sport e il movimento in generale sono fondamentali per ritrovare la forma, si sa. Ma sai che c’è una disciplina che oltre a migliorare l’aspetto fisico di dà l’approccio mentale giusto per affrontare il dimagrimento? È lo yoga. Provalo. Una di queste regole stilate da Glamour ci è piaciuta assai e, scommettiamo, piacerà anche a voi. Parliamo della cena di rinforzo con le amiche. Se hai deciso che da domani si fa sul serio, allora concediti una cena con loro nel vostro ristorante preferito. La compagnia e il sostegno delle amiche ti risolleveranno l’umore e ti daranno la spinta giusta per cominciare. Ma poi basta scuse.

Fallo per 30 minuti al giorno (anche a giorni alterni va bene) e dimagrisci un sacco in pochissimo tempo. Sì, così torni snella (e soda) in un baleno e sudi solo quanto basta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it