Dimagrire in ufficio, la dieta facile (senza privazioni) per perdere una taglia mentre lavori


 

Una vita routinaria non fa di certo bene alla linea e ancor di più alla salute. Chi fa un lavoro sedentario lo sa bene: sulla sedia dalle 8,30 alle 17 del pomeriggio con una breve pausa pranzo, che spesso non ci permette di tornare a casa e consumare un pasto sano. Allora ci cerca il bar più vicino e si ingurgitano panini, tramezzini e snack dei distributori. Niente di più sbagliato. Ovviamente non tutte le persone le persone che lavorano da dietro una scrivania non hanno tempo di andare in palestra o consumare cibi sani, ma chi invece non riesce mai a conciliare lavoro e alimentazione corretta, spesso commette errori nella propria dieta. Ecco quindi i trucchi per non prendere qualche chilo pur facendo un lavoro sedentario.

(Continua a leggere dopo la foto)



1. Intanto fai una colazione abbondante con latte o succo d’arancia, o yogurt, dei cereali e perché no un caffè; uno spuntino di metà mattinata con un frutto o dei cracker; pranzo con piatti poco elaborati (pasta con il pomodoro), verdura e frutta; cena con un buon secondo. Pesce o carne sempre accompagnati da verdure e frutta.

2. Cerca di non mangiare fuori: se proprio non riesci a preparare il pranzo per il giorno dopo cerca di consumare cibi leggeri come insalatone o sushi. Se il tuo ufficio si trova vicino a un supermercato acquista delle zuppe da riscaldare. Molto meglio di panini e tramezzini.

3. Sfrutta l’ambiente per fare un po’ di moto: se devi fare una telefonata alzati e cammina nel corridoio. Se c’è della posta nella cassetta non aspettare la fine della giornata per prenderla, ma vai subito. Evita di prendere l’ascensore e usa le scale. Questi piccoli gesti quotidiani ti aiuteranno a non prendere chili.

4. Spuntini sani. Se a metà mattina o metà pomeriggio ti viene fame mangia qualcosa di sano. Nel cassetto dell’ufficio puoi tenere una busta con della frutta o della verdura da poter mangiare per spezzare la fame.

5 Bevi: l’acqua è un ingrediente necessario per la perdita di peso, in ufficio e anche a casa. Se in ufficio c’è la macchinetta del caffè che eroga l’acqua calda tieni sempre con te una scatola di tisane o tè, ti aiuteranno ad eliminare le scorie e a combattere la ritenzione idrica.

6. No ai distributori automatici: Il cibo delle “macchinette” aumenta il desiderio di zuccheri e non placa affatto il senso di fame. Molti snack che trovi, inoltre, contengono ingredienti dannosi per la salute (come l’olio di palma). Parla con i tuoi colleghi per acquistare un piccolo frigo in cui tenere degli alimenti sani e poco calorici.

Potrebbe anche interessarti: 

Ma dove ho sbagliato? I 10 errori gravi che fanno (prima o poi) tutte le donne a dieta. Ecco come rimediare…