Obiettivo sedere perfetto, 6 consigli per un lato b da far invidia (pure alle brasiliane)


 

Il sedere è da sempre fonte di ossessione per le donne che lo vedono come un passaporto per piacere agli uomini e un mezzo per farsi invidiare dalle amiche. Il gluteo è un muscolo che ricopre la parte latero-posteriore del bacino e che va ad inserirsi sul femore. È composto da tre ventri muscolari, piccolo gluteo, medio gluteo e grande gluteo, ed è il maggiore responsabile delle seguenti azioni: alzarsi dalla sedia, cammino in salita e salire le scale. Vediamo gli step per avere un lato b sodo e bello.

(Continua a leggere dopo la foto)



1. Per rafforzare il tessuto muscolare, bisogna introdurre nella dieta quotidiana il giusto quantitativo di proteine. Per fare il pieno di aminoacidi “sani”, è consigliabile consumare poca carne (bianca) ma molto pesce, soprattutto azzurro.

2. Beach volley. Esistono alcuni sport di squadra che sono in grado di migliorare la linea. Tra questi, spicca la pallavolo. Una delle attività più praticate dalla top Gisele Bundchen sulle spiagge brasiliane, è proprio il beach volley. La pallavolo implica un lavoro aerobico e muscolare che coinvolge a 360° i muscoli.

3. Provate gli allenamenti della ballerina classica Mary Helen Bowers. L’étoile ha messo a punto programmi rimodellanti dedicati proprio alle donne “normali” e basati sugli esercizi di riscaldamento della danza classica. Si tratta di un training a corpo libero a terra e con il solo aiuto di un materassino.

4. Se è la cellulite che rovina il vostro lato b il tè verde è un alleato per la fase del “drenaggio”.

5. Per ottenere un effetto push-up sul lato b prova a salire e scendere dalle scale.Le variazioni di “terreno” durante la vostra sessione di jogging non fanno che aumentare l’efficacia del training a livello di dispendio calorico.

6. L’ananas è in grado di sgonfiare la silhouette e di aiutare il nostro stomaco a digerire meglio. Ha un effetto benefico per debellare ritenzione idrica, cellulite in fase acuta e ristagni di liquidi.

Potrebbe anche interessarti:

”Io e il mio sedere”, uno spot racconta la relazione di una donna con il suo lato b