Acconciature di tendenza per l’estate 2019


Con l’arrivo della più bella stagione dell’anno, non c’è niente di meglio di una nuova e studiata acconciatura per i capelli per sentirsi più fresche e in linea con i trend del momento. Quante volte nella vita le donne ricorrono a una rivoluzione della propria chioma? Che si tratti di una nuova pettinatura o di un taglio, l’esigenza interiore di cambiare la propria immagine si ripercuote spesso sulla ricerca di un cambiamento più interiore, spesso a seguito di una rottura sentimentale o magari proprio con l’arrivo dell’estate.

Per chi è in cerca di ispirazione e ha già in mano l’irrinunciabile phon, una piastra per capelli per lisciarli o arricciarli o delle eventuali forbici da parrucchiere, ecco qualche idea per le nuove pettinature e acconciature secondo i più moderni trend e le mode del momento.

Dopo un inverno dedicato a vari cambi di colore, inclusi quelli più originali degli anni passati, l’estate 2019 riscopre la semplicità dei capelli naturali raccolti, incluso lo chignon, per evocare uno stile deciso ma sempre femminile, senza risultare troppo stravaganti. Viso e fronte scoperti saranno fondamentali, incorniciati da qualche ciocca sfuggente ad arte ai lati del viso.



Anche quest’estate, dunque, i capelli legati saranno un must. Che sia un’acconciatura raccolta semplice o più elaborata ed elegante, il vantaggio principale è la freschezza che può donare. La zona del collo è quella che ne trae più vantaggio, visto che è spesso costretto e coperto dalle lunghezze notevoli di molte chiome.

Una delle pettinature raccolte più famose e sempre in voga è rappresentata dalla treccia. Non particolarmente difficile da realizzare, una pettinatura di questo tipo richiede la creazione di uno o più intrecci dei capelli su tutti i lati della testa da fermare con alcune forcine o mollette. Volendo si possono impreziosire con qualche fiocco o fermaglio che possa rendere ancora più bella e sempre diversa l’acconciatura.


I capelli legati a treccia possono anche assumere un look particolarmente sofisticato ed elegante se la treccia è ‘alla francese’, mentre le più giovani saranno perfette con gli intramontabili codini intrecciati o con la doppia treccia olandese.

Naturalmente lo chignon, acconciatura intramontabile e molto versatile, sarà immancabile anche quest’estate. Realizzato partendo da una coda di cavallo alta attorcigliata su se stessa, lo chignon si può anche costruire avvolgendo una treccia, soluzione perfetta per i capelli lisci ma anche per quelli ricci. Quelli raccolti più stretti, ispirati alle acconciature delle ballerine saranno perfetti e molto in voga quest’estate.


Per chi non vuole rinunciare al fascino dei capelli sciolti, ma vuole optare comunque per un viso scoperto e pronto ad abbronzarsi, quest’anno sarà possibile puntare sui capelli semi-raccolti. Si può quindi scegliere una coda bassa, oppure torchon realizzati molto semplicemente arrotolando due ciocche fermate con gli elastici dietro alla testa.

Le acconciature destinate alle serate estive 2019 puntano invece sul volume e devono apparire soffici e vaporose. Le ciocche di capelli vanno quindi cotonate, avvolte sulla sommità della testa e le punte modulate in morbidi boccoli.

Ogni tipo di accessorio sarà concesso durante l’estate 2019 per agghindare e domare le chiome: dalle mollette ai pettini a dentini utilizzati svariati anni fa, ma anche le bandane e i  foulard più avvolgenti, da usare per fermare e decorare i capelli.

Per i nostalgici di Beverly Hills 90210 e direttamente dagli anni ‘90, infine, torna l’effetto bagnato dei capelli di Brandon: chiome dall’aria sempre umida rese così da gel e mousse porteranno non solo le donne, ma anche gli uomini ad avere pettinature pratiche e allo stesso tempo eleganti. Utilizzabili anche di giorno, scolpiscono e modellano ogni acconciatura e allo stesso tempo proteggono i capelli dal sole e dalla salsedine, prevenendone l’inaridimento e disciplinando l’effetto crespo tipicamente estivo.