Mescola un cucchiaino di aceto di mele con 2 cucchiaini di sale integrale e ci immerge lo spazzolino. Non farti troppe domande e prova (perché succede una cosa che ti entusiasmerà)


 

Si sa, il rossetto rosso è il più sexy in circolazione. Gli uomini ne vanno pazzi e le donne che lo mettono si sentono delle dive. C’è solo un problema: il rossetto rosso, se i denti non sono bianchi, li fa apparire ancora meno bianchi. Ma nulla è perduto: se vuoi un sorriso di un bianco brillante, ci sono vari rimedi fai-da-te. E questo è uno dei migliori. Ovviamente il risultato non sarà mai uguale a quello di uno sbiancamento professionale in salone, ma si avvicina parecchio.

(Continua a leggere dopo la foto)








Questo rimedio, se associato a un’igiene orale fatta nel modo giusto, porta a risultati strabilianti. Hai mai provato a sbiancare i denti con l’aceto di mele? Funziona benissimo. Grazie all’acido malico contenuto nelle mele. Avvertenza: questa sostanza, se utilizzata pura o in concentrazioni elevate, può corrodere irrimediabilmente lo smalto. Ma, se usata diluita,  è portentosa contro i denti gialli. Per dire, già solo mangiando una mela al giorno, meglio se con la buccia, i denti ne trarranno giovamento. Tutto grazie all’effetto meccanico dato dall’affondamento dei denti nella polpa del frutto. Ma torniamo all’aceto. 

Diluisci un cucchiaio di aceto di mele (mi raccomando, non di più) in un bicchiere d’acqua. Ogni mattina, prima di lavare i denti, sciacqua la bocca con questa soluzione e poi spazzola. Poi lava i denti normalmente, usando il dentifricio. Oltre che uno sbiancante naturale, l’aceto di mele è un potente antisettico ottimo per prevenire infiammazioni delle gengive. Inoltre uccide i batteri, rimuove la placca e le macchie. 

Puoi usarlo anche per realizzare un dentifricio sbiancate. Basta un cucchiaino di aceto di mele mescolato a due cucchiai di sale marino integrale. Questo miscuglio, se usato ogni giorno, riporta ai tuoi denti al bianco naturale. 

 

 

Hai i denti gialli (o grigi) e ti sanguinano spesso le gengive? Colpa tua. Li hai sempre spazzolati nel modo sbagliato… Per un sorriso bianchissimo e brillante, basta fare questa cosa semplice (e chi lo sapeva…)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it