Segni bluastri e scuri sotto gli occhi (che non vanno via nemmeno con il correttore)? Eliminali così, in poco tempo. E il tuo sguardo torna luminoso e seducente


 

Le occhiaie sono un inestetismo piuttosto diffuso che sottrae allo sguardo fascino e bellezza. Questi segni bluastri e scuri che compaiono sotto l’occhio sono indice di una fragilità capillare congenita. Le occhiaie non sono quindi un semplice segno del tempo che passa ma un’imperfezione che colpisce anche i più giovani.

Essendo generalmente molto sottile una pelle colpita da occhiaie è anche maggiormente soggetta alla formazione di rughe. Per questo motivo è molto importante utilizzare una buona crema idratante che nutre la pelle e la protegge dalla disidratazione. Ecco qualche rimedio per eliminare le odiose occhiaie.

(Continua a leggere dopo la foto)



1. Un rimedio molto discusso per risolvere il problema occhiaie in maniera naturale è quello dei cucchiaini da tè, facilmente attuabile ma di dubbia efficacia. Ponete due cucchiaini di piccola dimensione in frigorifero o in congelatore e lasciateli raffreddare per un periodo di tempo non inferiore alle otto ore, se in frigo, dimezzare il tempo, se in congelatore. Una volta che il metallo si sarà adeguatamente raffreddato, ponete i due cucchiaini sulle occhiaie, il freddo del metallo aiuterà la circolazione all’interno dei capillari al di sotto dell’epidermide permettendo cosi al sangue di fluire normalmente ed eliminare le occhiaie dai vostri occhi.

2. Questo particolare rimedio contro le occhiaie è consigliato a tutti coloro che hanno degli aloni particolarmente scuri sotto agli occhi, infatti gli impacchi con le patate non cancellano immediatamente le occhiaie dal contorno occhi ma schiariscono notevolmente quelle particolarmente scure, il procedimento è molto semplice.

Prendete una patata fresca e poco farinosa, sbucciarla e tagliarla a fettine molto sottili, avvolgere le fette in una garza di cotone, fino a quando essa non avrà assorbito il liquido proteico rilasciato dal tubero.

Posizionate le patate avvolte nella garza sugli occhi e lasciatele agire per venti minuti circa. Applicate il tutto almeno una volta al giorno, preferibilmente la sera prima di coricarvi.Le proteine rilasciate dalle patate favoriscono l’elasticità della pelle e schiariscono il contorno occhi.

3. Anche la dieta può aiutare a combattere il problema; la vitamina C, contenuta soprattutto negli agrumi, nei broccoli, nel kiwi, nel succo d’uva e nei frutti di bosco, è il protettore per eccellenza del microcircolo (rinforza le pareti dei capillari).

4.La centella è una pianta appartenente alla famiglia delle ombrellifere, i cui principi attivi più importanti sono, anche in questo caso, le saponine, più precisamente l’asiaticoside. È un rimedio naturale molto efficace, se considerato come stimolante del microcircolo; tant’è che viene utilizzata anche in creme per il miglioramento della funzionalità del circolo venoso sanguigno. È una droga che per le sue proprietà è molto usata insieme a ippocastano, rusco ed edera.

 

Non riesce a staccare gli occhi dal tuo décolleté? Ecco perché lo fa e ( soprattutto) le 10 cose che un uomo pensa quando ti fissa proprio lì…