Ma quale botulino (e ritocchini vari), per sembrare 5 volte più giovane, ormai si usa questo ingrediente tutto naturale (e senza effetti collaterali). Che aspetti, prova!


 

Ormai l’era del botox sembra essere finita: le star hanno capito che il rischio che il risultato sia disastroso è troppo grande e quindi preferiscono lasciar perdere. Ma qualcosa, per avere un aspetto giovane e sano, fanno. Cosa?

(Continua a leggere dopo la foto)








L’acido ialuronico che, nell’ultimo periodo, sta vivendo una nuova popolarità. Nuovo, non perché sia una recente scoperta, ma perché sta vivendo una nuova popolarità. Rispondiamo ad alcuni dubbi. Intanto: cos’è? Si tratta di una sostanza, uno zucchero prodotto dai fibroblasti, presente naturalmente nella nostra pelle, che aiuta a mantenerla idratata. Se iniettato sottopelle, riduce rughe e cedimenti. Il suo potere principale, comunque,  è quello di trattenere fino 1000 volte il peso dell’acqua. In pratica è un super idratante che migliora la luminosità. Consigliato dopo i 35 anni, quando la quantità naturale di questa sostanza nel nostro organismo si riduce. Ora passiamo al sodo: come si usa? Si applica prima un tonico, che lascia la pelle leggermente umida, poi si usa l’acido ialuronico, se sotto forma di siero,  alla fine l’idratante. Se invece l’acido ialuronico si trova nelle creme, queste si usano dopo l’abituale siero. Oltre che nella cura della pelle e in medicina estetica, come filler per riempire le rughe, l’acido ialuronico è molto impiegato in ambito oftalmologico per i lubrificanti oculari. Beh, amiche, che dite, lo proviamo?

Leggi anche: 20 minuti e via. Ecco come usare l’antirughe più portentoso che esista in natura

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it