“Tutte come lei, boom di richieste”. Effetto Meghan Markle: l’ultima ossessione (e il costo). E la moglie di Harry ‘colpisce ancora’


 

È il nuovo mito, il modello da imitare. E, dove è possibile, copiare. Parliamo di Meghan Markle, l’ex attrice di Suits che è riuscita a conquistare (e sposare) quello che era considerato lo scapolo d’oro, il ribelle della famiglia reale che davano tutti per single a vita. E invece con lei, 36 anni, americana, divorziata e donna di spettacolo, è stato amore a prima vista e, tempo un annetto, si ritrova moglie del secondogenito del principe Carlo e di Lady Diana e duchessa di Sussex. Ora che Meghan è nella royal family (a proposito, pare che sia subito entrata nelle grazie della regina), dai pettegolezzi e ‘scheletri nell’armadio’, l’attenzione si è spostata su look, segreti di bellezza ed eventuali strappi alle rigide regole del protocollo reale. Ogni giorno, in pratica, ne scopriamo una. Da poco abbiamo scoperto che il suo mascara preferito è alla portata di tutte perché, come rivelato dalla sua ex make-up artist, costa circa 9 euro. Quindi, passando al capitolo capelli, abbiamo preso atto che il suo casual bun finto messy è richiestissimo. (Continua dopo la foto)



Ancora: grazie a lei anche le lentiggini non sono mai state così richieste. Tra le ultime ossessioni che ha generato il ‘fenomeno Meghan’, apprendiamo che tra le ultime ossessioni ci sono le ‘lentiggini finte tatuate sul viso’. Come scrive Vanity Fair, secondo quanto dichiarato in un’intervista per New Beauty dalla tattoo artist di Atlanta Gabrielle Rainbow a partire del 19 maggio scorso c’è stato un incremento delle richieste di tatuaggi semipermanenti di efelidi sul viso. Per la cronaca si ottengono facendo una micro puntura sul viso che, dopo qualche ora di gonfiore, si riassesta lasciando segni viso molto simili a lentiggini che, con il tempo, diventano naturali. Il costo del trattamento? 250 dollari. (Continua dopo la foto)


L’effetto Meghan continua. L’ultimo trend riguarda le sue sopracciglia che, scrive sempre Vanity, si ispirano alla forma di quelle di Audrey Hepburn. E infatti si sono guadagnate l’appellativo di ‘Audrey Brows’. Sono caratterizzate da un arco perfetto, ma poco accentuato e forma non troppo generosa e, dopo averle ‘studiate’ al matrimonio e agli eventi successivi, si è scoperto che a disegnargliele è stata Sherrille Riley, la sua ‘brows stylist’ di fiducia che è al suo fianco dal 2016. (Continua dopo la foto)


 


Come si ottengono: per dare la forma e il look perfetto, le Audrey Brows si servono di un mix di tinta, threading con il filo e uso di pinzetta. Sono più economiche delle lentiggini semipermanenti: per averle basta sborsare 50 sterline. L’effetto è molto naturale e questo conferma la passione di Meghan per look semplici e puliti. Ma anche che ha una vera adorazione per Audrey Hepburn e non solo in fatto di sopracciglia. Molti, infatti, hanno notato che il suo stile si ispira proprio all’attrice di Colazione di Tiffany.

Meghan Markle, allora è fatta! Per gli scettici c’è la prova fotografica: eccola