Orrore, la ricrescita! Ma non disperare, con questo metodo (modernissimo) puoi coprirla senza la tintura! Unico neo: non è per tutte…


 

Quante volte, proprio quei giorni in cui ti senti fighissima e pronta a conquistare il mondo, ti accorgi che hai una ricrescita imbarazzante (con la quale, presumibilmente, sei andata in giro anche troppo)? Già, succede spesso. Come far fronte al problema quando non si ha voglia e tempo di andare dal parrucchiere? La nuova tendenza (che potrebbe anche non piacere, son gusti) arriva da Instagram.

(Continua a leggere dopo la foto)








La moda del Glitter Roots, che letteralmente significa “radici glitterate” consiste nell’applicare dei glitter, quelli per la nail art o il make up, sulla radice del capello. Così la ricrescita non si vede e tu non passi inosservata. Per esempio potrebbero essere un’ottima idea per la notte di Capodanno, o per una serata speciale. Un po’ più difficile da portare in una giornata grigia qualunque in ufficio. Comunque nulla è da escludere. Ma come si fa il Glitter Roots? Se vuoi lasciare i capelli sciolti, devi creare una scriminatura centrale o laterale precisa e applicare i glitter al di sopra. Se invece vuoi un look particolare, raccogli i tuoi capelli in due piccoli chignon laterali, in modo da creare una scriminatura centrale che parta dalla fronte e arrivi fino alla nuca. Per evitare che i glitter si spostino e vadano sul viso, basta creare un mix con i glitter e della cera per i capelli, in modo da ottenere un composto cremoso. 

Leggi anche: Altro che creme costose, le rughe se ne vanno (davvero) con un prodotto naturale super efficace. Ecco quale





Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it