Denti bianchissimi, li voglio! 10 rimedi economici e naturali per un sorriso sempre luminoso


Se la bellezza è negli occhi di chi guarda, ci sono dei fattori estetici che sono indiscutibilmente brutti da vedere. Uno di questi è un sorriso macchiato. Spesso una bocca imperfetta non è colpa di scarsa cura o cattiva igiene, quanto piuttosto il risultato di una genetica non proprio “fortunata” o di cattive abitudini. Nell’epoca dei selfie, però, una dentatura macchiata non è proprio ammissibile: allora, che si fa? Prima di ricorrere all’eremitaggio o a trattamenti estremi, è possibile affidarsi a rimedi totalmente naturali che possono riportare lo smalto dei denti alla forma migliore. Per la precisione sono 10 i consigli da seguire per un sorriso perfetto e il primo è uno tra i più conosciuti: l’utilizzo del bicarbonato con il sale da tavola. Basta unire mezzo cucchiaino dell’uno a mezzo cucchiaino dell’altro per ottenere un detergente efficace; con un pizzico di olio essenziale alla menta, poi, il sapore risulta anche più piacevole. Attenzione, però, il bicarbonato, se usato troppo di frequente, può rovinare lo smalto dei denti. Un aiuto per un sorriso più bianco viene anche dal consumo di frutta e verdura, che a contatto con la saliva producono una reazione battericida. (Continua dopo la foto)






Le fragole, potenti antibatterici, strofinate ogni giorno sui denti rimuovono le macchie, così come la parte interna della scorza delle arance. Anche l’acqua è un amico naturale di chi vuole una dentatura perfetta: basta, infatti, fare degli sciacqui di 30 secondi dopo i pasti per prevenire le macchie. Ricordate sempre di “aggiungere” qualcosa nelle vostre bevande (per esempio il latte nel tè o caffe) in modo da alterarne la chimica e limitare, in questo modo, l’adesione delle macchie ai denti. Un altro rimedio economico e poco invasivo per una dentatura sempre al meglio è strofinarvi una foglia di salvia fresca oppure mangiare una gran quantità di broccoli e cavoli. Queste verdure, infatti, contengono un composto minerale che produce una pellicola che ricopre i denti e protegge dalle macchie. (Continua dopo le foto)








 

Seppure senza zucchero o con zero calorie, le bevande gassate, di qualsiasi genere, vanno evitate perché contengono acidi che mettono a nudo lo smalto. Se proprio non si può fare a meno delle bibite, è consigliato l’uso di cannucce. Per non utilizzare agenti eccessivamente corrosivi, l’ideale sarebbe l’uso quotidiano di un dentifricio fatto in casa. Stessa cosa dicasi per la radice di araak, che, seppur difficile da rimediare, rende i denti bianchi e lucenti. Infine, il rimedio dei rimedi “home made”: il succo di limone. Ottimo contro le antiestetiche macchie gialle da consumo di caffè e fumo, il limone, come il bicarbonato, ha un forte potere sbiancante ma anche corrosivo: per questo se ne sconsiglia un uso frequente.

Macchie e segni lasciati dai brufoli sono il tuo incubo? Prendi appunti, prova questi rimedi (semplici e alla portata di tutti) per combattere quelle piccole ma odiose imperfezioni ereditate dall’acne. Per una pelle più liscia e più compatta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it