Che succede se lasci per 5 minuti l’aloe vera sui capelli? Stenterai a crederlo…


 

L’aloe vera è una pianta dalle foglie carnose e ornate di spine utilizzata come rimedio naturale per numerose malattie e affezioni del corpo umano tra cui la caduta di capelli. Originariamente era una pianta Euro-Africana poi, con la scoperta delle Americhe, ha trovato nel nuovo continente il clima adatto dove crescere e svilupparsi. Le sue proprietà terapeutiche derivano in particolare dal gel amaro contenuto nelle sue foglie che nella storia è stato utilizzato da numerose popolazioni. Proprio questo gel è un ottimo rimedio per la cura di capelli: li nutre, li rende brillanti e, inoltre, aiuta a prevenire la forfora e la caduta di capelli. Ma come fare? Ecco qui preziosi consigli. (continua a leggere dopo la foto)

 







Taglia due o tre foglie grandi dalla pianta. Rimuovi la buccia verde da ogni foglia con un coltello affilato e prendi solo la gelatina dell’interno. Mettila in un frullatore e riducila in una purea. Filtra bene la gelatina frullata in modo da separarla da sedimenti bianchi.

(continua dopo la foto)






Dopo aver lavato i capelli, massaggia la gelatina dell’aloe vera su tutta la capigliatura, assicurandoti che penetri a fondo dalle radici alle punte. Puoi usare questo trattamento anche insieme a un altro prodotto per nutrire i capelli. Indossa una cuffietta e lascia agire il composto per circa 5 minuti. Risciacqua l’aloe vera e procedi con la solita piega. I tuoi capelli saranno più brillanti e morbidi.

Capelli piatti? Ecco cinque modi semplici semplici per conquistare più ”volume”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it