In estate, ahinoi, i peli ricrescono più velocemente, ma un modo c’è per rallentarne la crescita


 

Gambe più lisce, più a lungo. È il sogno di molte donne, soprattutto d’estate. Con il caldo, infatti, è molto più frustante combattere contro la ricrescita dei peli, perché le gambe sono scoperte e la ceretta deve essere fatta in maniera molto più frequente. Contro i peli sono molte le soluzioni proposte dal mercato ma è anche possibile intervenire in maniera più naturale sulla ricrescita dei peli. Vediamo come:

(Continua a leggere dopo la foto)

 



Curcuma e farina di ceci. Mescolate insieme una parte di curcuma, una di farina di ceci e una di acqua. Il composto dovrà risultare omogeneo e senza grumi. Applicate il composto sui peli e, quando sarà indurito, lasciate asciugare. Le applicazioni vanno fatte con costanza per avere buoni risultati.

Curcuma e Sale. Anche in questo caso il composto è fatto con tre parti uguali, di acqua, curcuma e sale grosso. Stendete il composto sulla parte e lasciate riposare. Poi, eliminate l’impasto strofinando delicatamente e risciacquando.

Curcuma, farina di ceci e aloe vera. Anche in questo caso, applicate il composto sulla pelle e rimuovete non appena si sarà seccato. Ripetete con costanza, regolarmente. I risultati saranno apprezzabili solo dopo un paio di mesi.

 Depilarsi con Luna calante. Come per i capelli, tagliare con Luna crescente significa, secondo alcune credenze, velocizzare la crescita. Viceversa depilarsi con Luna calante dovrebbe rallentarla. 

Olio di papaia. L’azione della papaina interviene sulle cellule del bulbo pilifero e rallenta la proliferazione del pelo quindi applicate questo olio dopo ogni ceretta.

Potrebbe anche interessarti: Voglio la pelle liscia (e senza rughe)! E l’idratante me lo faccio a casa. Così risparmio pure…