Mai più segno del costume, ecco lo stratagemma per un’abbronzatura uniforme (senza pallori nelle zone clade)


 

Nudisti a parte siamo tutti affetti dalla sindrome del segno del costume. Per evitarlo, c’è chi, annoda, snoda, rilega e slega. Certo, per non avere il segno del costume sarebbe meglio non metterlo, ma se non si è fan delle spiagge per nudisti non è proprio il caso. Un consiglio, sicuramente valido, è quello di utilizzare per le prime esposizioni bikini mini, anche di una taglia in meno rispetto alla tua e poi, nei giorni successivi, cercare sempre di alternare i modelli dei tuoi costumi: un giorno il triangolo, un giorno la fascia, un giorno la coppa.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

Prima di esporti al sole sottoponiti a una seduta di scrub. Questo processo eliminerà tutte le cellule di pelle morta e preparerà il tuo corpo a prendere il sole in maniera più uniforme. Per quanto riguarda gli accessori è meglio esporsi al sole occhiali, gioielli e accessori troppo ingombranti e vistosi che lascerebbero il segno sulla tua pelle. Se hai bisogno di utilizzare gli occhiali, scegli una montatura piccola e poco ingombrante. Capitolo creme. Applica il prodotto su tutto il corpo prima di uscire da casa. In questo modo la tua pelle sarà protetta dai raggi solari e la tua abbronzatura sarà più uniforme possibile. Se proprio non sopporti il segno del costume puoi adoperare un prodotto autoabbronzante.

Potrebbe anche interessarti:Vuoi un’abbronzatura perfetta? Ecco cosa devi mangiare per una tintarella da favola

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it