Chi sexy vuole apparire… Tutti i pro e contro della cera brasiliana (sì, proprio lì…)


 

L’estate si avvicina e abbiamo deciso di affrontare una questione spinosa, se così si può dire. Abbiamo infatti deciso di parlare di depilazione. Ma non della depilazione della gambe, né delle cosce… Parliamo della depilazione della zona x. Apriamo per la prima volta la discussione eterna: la depilo o non la depilo? La “brasiliana” è senz’altro un’arma per esaltare la femminilità ed è sicuramente l’ideale anche per indossare costumi anche molto piccoli, ma ha anche qualche svantaggio. Analizziamo i pro e i contro prima di scegliere.

(Continua a leggere dopo la foto)







Pro della ceretta brasiliana

1) Igiene. Non avere peli nella zona V è molto importante per la pulizia, specie durante il ciclo. La zona può essere infatti disinfettata e curata in modo più veloce.

2)  Estetica. Per molti quella zona totalmente depilata è decisamente sexy (e piace anche agli uomini).

3) Comodità. Se sei un’amante dei pantaloni a vita molto bassa o dei costumi particolarmente sgambati, la brasiliana fa per te. Non rischi gaffe…

Contro della ceretta brasiliana

1)Dolore. Quando fai la ceretta completa lì, provi un dolore che non si può descrivere. Ma come si dice, chi bella vuole apparire…

2)Infezioni. I peli possono incarnirsi e creare problemi e noie. Secondo gli esperti è possibile anche l’insorgere di un virus cutaneo, dovuto ai microtraumi post ceretta.

Hai deciso che vuoi fare la ceretta brasiliana? Ricordati di seguire questi consigli

1 ) Non dimenticarti di idratare la pelle nel periodo precedente e successivo alla ceretta. Van 

3)Dopo la ceretta evita di indossare jeans troppo stretti per evitare peli incarniti e infiammazioni.

4)Ricorda che non è una buona idea rifare la ceretta prima di 2 settimane. 

 

Leggi anche: La ceretta un incubo? Non più. 12 modi per renderla meno traumatica e dolorosa

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it