Ok, siete la coppia più bella del mondo.. Ma lui sarà anche un buon padre? 10 segnali che sì, lo sarà…


Mettiamo il caso che tu lo ami alla follia. Che voi due siate felici insieme. Che abbiate deciso di andare a vivere in una casa tutta costra o che stiate pianificando una vita insieme. E pure, che so, dei bambini. Tu sei pronta a fare la madre? Probabilmente adesso non ti sembra, ma ti verrà naturale. E lui? Sarà un buon padre? Boh. Però ci sono dei segnali da tenere d’occhio e che ti confermano che potrebbe essere un buon padre (oppure un padre disastroso). Scopriamoli insieme.

(Continua a leggere dopo la foto)







1)      A casa ti aiuta. Per esempio se un giorno torni tardi dal lavoro, lui ti fa trovare la cena pronta. Oppure ti aiuta a rifare il letto e a dare una sistemata a casa. Vuol dire che, quando sarà ora, cambierà pannolini e preparerà pappette…

2)     Ha avuto/Ha un cane. Non che un cane e un figlio possano essere paragonati, ma, se lui ha già raccolto cacche di cane, non si farà troppi problemi a pulire quella di suo figlio.

3)     Quando è sotto pressione si innervosisce o rende di più? Se rende di più, sarà un gran padre. Per esempio non impazzirà quando ci sarà da alzarsi alle tre del mattino…

4)     Prende l’iniziativa e sa organizzare un week-end fuori porta o una vacanza in giro per il mondo. Ottimo, vuol dire che sa organizzarsi. Gli sarà utile, da padre.

5)     È uno a cui piace giocare (e anche cazzeggiare). Perfetto! Quando avrà dei figli se la spasserà con loro (e tu potrai andare a fare shopping in tranquillità)

6)     Ti ama e te lo dimostra. Sa che per te è importante andare a Pilates e non ti ci farebbe mai rinunciare. Significa che è un buon padre e che, quando sarai mamma, sarai una mamma che ha tempo per il Pilates.

7)      Non prende la vita troppo sul serio, cioè trova sempre un momento per scherzare, per giocare con te, per ridere di sé.. Un aspetto fondamentale per essere un padre (quasi) perfetto.

8)     Risolve problemi. In casa, nella vostra vita, nella tua testa, sul posto di lavoro. Senza aggiungere altro questa è una dote che, senza dubbio, lo rende un uomo mitico e lo renderà un padre speciale.

9)     È capace di dirti: hai sbagliato. Il che lì per lì, ti fa infuriare, ma, in prospettiva, è fondamentale per crescere, maturare, migliorare. Se lui ti aiuta a capire dove sbagli, tu diventi una persona migliore. (E sì, lui sarà un super padre).

10)  Vuole essere un buon padre. Che abbiamo messo in ultima posizione, pur essendo la premessa del tutto

 

Letture consigliate: Manuale di sopravvivenza per padri imperfetti.

 

Ti potrebbero anche interessare: Amore, andiamo a convivere? 5 cose da sapere per vivere insieme (felici e contenti)

Un padre, un figlio e un passero… Se non volete piangere non guardate questo video

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it