“Vola, vola!”, quante volte abbiamo fatto (e ricevuto) questo gioco. Ma ecco arrivare il parere dell’esperto che spaventa tutti: “Non fatelo!”. Lo studio choc analizza gli effetti a lungo termine (che paura!)


“Girare, girare, girare fino a che i piedi non si sollevavano da terra…”, questo viene in mente quando si ripensa ai giochi di una volta. In quell’epoca in cui per divertirsi bastava chiedere ad un adulto di fare “l’elicottero”, un’era in cui i cellulari e non avevano ancora il predominio assoluto della nostra psiche. Eppure, i tempi che furono, che noi guardiamo con tanta nostalgia, non è detto che siano stati poi così “genuini”. L’esempio del gioco che sfrutta la forza centrifuga, ad esempio, ora come ora sarebbe definito dal nostro medico “pericoloso”. Gli esperti, infatti, sostengono che questa pratica potrebbe causare a lungo termine delle lesioni molto dolorose, poiché i bambini in età prescolare, cioè quella compresa fra 1 e 4 anni, hanno legamenti molto delicati e ossa meno sviluppate e sono più esposti a una condizione che si chiama della “balia” o del “gomito tirato”.

(continua dopo la foto)



Secondo il sito web gestito dalla Fondazione Nemours, infatti, il gomito collega le ossa del braccio superiore e quelle del braccio inferiore e i legamenti che circondano la testa del radio possono subire lesioni in età pre-scolare, tanto che il gomito potrebbe subire strappi anche con una quantità molto piccola di forza.

(continua dopo la foto)


 

La lesione può anche essere causato tirando un bambino per le mani; afferrando il braccio troppo in fretta o strattonandolo. L’ortopedico Amer Khan di Doctify ha detto: “Ogni trazione fatta con una forza particolarmente eccessiva e improvvisa può causare lesioni alle articolazioni degli arti superiori.

(continua dopo la foto)


Anche se non ho visto molti casi causati da questo genere di comportamenti, i genitori devo essere attenti e usare cura e buon senso”, ha spiegato a The Independent. Ecco, ora alzi la mano chi è decisamente preoccupato per aver abusato troppo di questo gioco, sia nelle vesti del bambino che dell’adulto. A proposito, riuscite ad alzare il braccio? Si fa per scherzare eh…

Ti potrebbe anche interessare: “Aiutateci!”. Bambini appena nati dentro scatole di cartone, uno accanto all’altro. Le immagini choc fanno il giro del mondo, tra lacrime e indignazione generale