“Su, piccolo, bevi il latte”. Ma il bimbo non ne vuole sapere e la tata si infuria. Quello che succede subito dopo è orribile e vi farà venire voglia di spaccare tutto. Il filmato che incastra la tata orco è molto duro e potrebbe urtare la vostra sensibilità. Ma come si può?


Ve lo diciamo subito: questo video potrebbe urtare la vostra sensibilità. Quindi ve ne sconsigliamo la visione se siete persone molto sensibili. Nel filmato – scioccante – si vede una baby sitter violenta che maltratta il bambino che dovrebbe accudire. La donna schiaffeggia il bimbo, gli tappa il naso per impedirgli di respirare e poi lo getta a terra. Una roba assolutamente orribile che non avremmo mai voluto vedere. Perché non dovrebbe proprio accadere. Assurdo. Veramente assurdo. Eppure certe cose capitano. Speriamo che l’infame baby-sitter riceva la giusta punizione… Torniamo al video: mentre dà da mangiare al bimbo, lo colpisce in volto visto che lui si rifiuta di prendere il biberon. Poi lo prendere per un braccio e lo butta per terra. Una cosa inaudita che, per fortuna, è stata ripresa dalle telecamere di sicurezza. È successo in Russia. La baby-sitter dell’orrore è Anastasia Zhelyabova, 31 anni ed era stata assunta da Elena Levendeeva, 26 anni, per prendersi cura del figlioletto di 8 mesi. La povera Elena non si sarebbe mai potuta immaginare che la donna riservasse al suo bambino un trattamento come quello. Continua a leggere dopo la foto

ATTENZIONE QUESTE IMMAGINI POTREBBERO URTARE LA VOSTRA SENSIBILITA’



Ma alle mamme non sfugge quasi niente. Quasi. E infatti Elena si è iniziata a insospettire quando si è resa conto che il bimbo piangeva disperato ogni volta che stava con la baby-sitter. Così ha deciso di installare delle telecamere di sicurezza. E solo dopo due settimane di lavoro, la donna ha scoperto che la baby sitter era violenta e, grazie al circuito di telecamere, è riuscita a incastrarla. “A causa dei frequenti pianti inconsolabili del mio bambino, abbiamo deciso di installare delle telecamere che hanno registrato le torture cui la baby-sitter sottoponeva mio figlio” ha scritto la mamma su Facebook. La tata ha picchiato il bimbo più volte, sia in faccia che sul sederino. Ora la donna rischia fino a 10 anni di carcere per maltrattamento di minore. Continua a leggere dopo le foto



 


Ovviamente questo non è il primo caso di tata che maltratta il figlio che dovrebbe accudire. Ricordiamo un’altra storia che vi abbiamo raccontato qualche tempo, una storia ambientata in Cina. Una mamma salutava il figlioletto che usciva insieme alla tata. Le porte dell’ascensore non facevano in tempo a chiudersi che il bimbo veniva immediatamente schiaffeggiato dalla baby-sitter che doveva accudirlo. Il piccolo piange disperato e lei lo colpisce più forte. Le telecamere di sorveglianza installate nel palazzo riprendono tutto. Che cose terribili. Non vogliamo parlarvene mai più…

‘’Ciao mamma’’. Esce a fare una passeggiata con la baby-sitter ma, appena le porte dell’ascensore si chiudono, là dentro succede di tutto. Il video choc sta indignando il mondo. È molto forte, perciò evitatelo se siete persone estremamente sensibili