“Cos’ha il mio bambino!? Ditemelo!”. Pustole sanguinanti e dolori atroci: a 16 mesi soffre terribilmente. Il medico non capisce e lui peggiora. Poi la madre, decide di portarlo in ospedale: “Poteva succedere a chiunque…”. Quello che è capitato è sconvolgente


 

Vedere un bambino che sta male fa sempre molto effetto. Per un genitore può rappresentare una vera fonte di disperazione, soprattutto quando non se ne capiscono i motivi. Quello che è capitato a un bambino irlandese ha sconvolto la sua famiglia. Lui si chiama Parker O’Neill ed è un bimbo di 16 mesi, di Derry, una cittadina del nord del paese. La sua storia è veramente assurda. Lo scorso agosto, la mamma Maria ha notato delle piccole macchie rosse in alcune parti del suo corpo. A quel punto si è rivolta al pediatra che dopo una rapida visita le ha risposto che non era nulla di preoccupante. Ma qualcosa continuava a non andare. Infatti, con il passare del tempo, la situazione è peggiorata e quei puntini si sono trasformati in piaghe rosse e dolorose. Il dolore che provava Parker era grandissimo e la madre si sentiva completamente impotente. Così la donna ha deciso che doveva fare qualcosa di risolutivo e ha portato ancora il figlio in ospedale, dove i dottori lo hanno subito visitato riuscendo a capire cosa stava capitando al suo corpo e la diagnosi è stata scioccante. (continua dopo la foto)

Ti potrebbe interessare: L’AMORE VINCE TUTTO. IL VIDEO VIRALE CHE SPOPOLA IN RETE…






Dopo un’attenta visita i dottori del pronto soccorso hanno stabilito che Parker aveva una grave forma di herpes che si stava espandendo su tutto il corpo e che lo ha costretto a rimanere ricoverato per una settimana sotto antibiotici e antivirali. Analizzando le sue condizioni di salute, inoltre, è stato scoperto il motivo assolutamente incredibile che aveva provocato quello sfogo molto doloroso. L’herpes era stato contratto a causa di un semplice bacio ricevuto da parte di uno sconosciuto. Questo fatto aveva provocato quella tremenda reazione. “È stato davvero orribile e spaventoso, non avevo mai visto nulla di simile. L’eruzione non era normale, i medici hanno scoperto che Parker soffriva anche di anemia”, ha spiegato Maria alla stampa britannica. (continua dopo le foto)








 


Il virus dell’herpes solitamente provoca un’eruzione cutanea sulla bocca negli adulti ma per i neonati può rivelarsi fatale poiché si estende facilmente a tutto il corpo, avendo i bambini delle difese immunitarie meno sviluppate. Oggi Parker sta lentamente recuperando, anche se ha ancora il corpo pieno di cicatrici e se soffre di eczema. Per fortuna è così piccolo che probabilmente non ricorderà nulla di questo periodo traumatico ma probabilmente i segni non andranno più via. La mamma, intanto, si sente realmente fortunata: quel virus non ha avuto alcuna conseguenza grave sul corpo del bambino.

Ti potrebbe interessare anche: “Cinque morti e sette feriti al sexy shop”. Bilancio drammatico e in continuo aggiornamento, tutti i soccorsi sono in azione. Cosa è successo e dove

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it