‘’Che bomba!’’. La figlia è raffreddata e non respira e la mamma, in pochi secondi, le libera il nasino in un modo ‘’drastico’’, questo. Il video dell’operazione diventa virale e da giorni rimbalza sul web. Ma c’è chi dice che, per quanto efficace, questo metodo sia pericoloso. A noi, comunque, è venuta voglia di provare…


È arrivato l’autunno e, con lui, anche l’epoca dei raffreddori. Il tuo bambino ha il naso chiuso, è insofferente, la notte dorme poco e fatica anche a mangiare. Poverino. Ma poverina pure tu che, con questo raffreddore, hai la vita molto più complicata… Già, quando il bambino ha il naso chiuso, a soffrire sono anche i genitori che la notte non risposano e di giorno le tentano tutte pur di liberare il nasino del proprio figlio. Sì, ci sono gli aspiratori nasali ma non sempre il bimbo è ben disposto verso quegli arnesi e liberare il suo nasino è davvero difficile. E quindi, quando in rete è apparso il video di questa mamma, il web si è diviso tra chi ha iniziato a venerare questa donna e chi, naturalmente, l’ha criticata. Questa mamma, udite udite ha postato un video che mostra un rimedio abbastanza drastico, per togliere il muco dal naso della figlia. Nel video, che la donna ha postato su Facebook, si vede una bambina dolcissima e la sua mamma che ha in mano una siringa piena di soluzione salina (o acqua salata, tanto sono più o meno la stessa cosa). Mentre la bimba è distratta dal cellulare, la donna le dice di tenere la bocca aperta… Continua a leggere dopo la foto



A quel punto la madre infila la siringa nella narice e fa pressione. Dall’altra narice esce una quantità incredibile di muco. ‘’Incredibile’’ hanno commentato in tanti. Già, perché non ci si pensa spesso ma, quando un bimbo piccolo ha il nasino otturato, è praticamente impossibile che si soffi il naso da solo. E quindi bisogna trovare delle strategie per eliminare il muco. E questa strategia della siringa, è piaciuta molto agli utenti del web. ‘’Come terapia per far respirare bene i bambini è una bomba’’ ha commentato qualcuno. Mentre altri hanno detto che non sempre è facile tenere i bambini buoni come quella del video. Perché i bimbi si ribellano. ‘’Devo provare assolutamente’’ ha commentato un’altra persona… Continua a leggere dopo le foto



 


‘’La mamma è stata geniale. Tra l’altro molto gentile e velocissima. Brava’’. Ovviamente, però, c’è anche chi critica: ‘’Questa non è una pratica sicura e può anche portare alla polmonite. Ma fate quello che credete. Io sono solo un’infermiera’’. E un’altra: ‘’Di sicuro efficace ma credo che sia troppo rischiosa’’. In molti sono d’accordo: ‘’A meno che il bimbo non sia abbastanza grande da essere in grado di respirare con la bocca, eviterei di provare. O comunque chiederei un parere a un medico’’. Ma allora cosa può aiutare a far star meglio un bambino raffreddato? Sollevare il materasso mettendo sotto un cuscino e umidificare l’aria della stanza in cui dorme.

La chiamano la “bomba” ed è un toccasana per la nostra salute, in questo periodo alle prese con i malanni di stagione. Cura il raffreddore, la febbre e la tosse. Ecco gli ingredienti (e come prepararla)