Sogno d’artista: la casa dei libri a Belluno


“C’era una volta, in mezzo ad un bosco, una casetta fatta di libri dove viveva un mago burlone che sapeva trasformare ogni cosa in legno… Ma la casetta esiste davvero e si trova tra i monti dell’Alpago, ed il mago in questione è uno scultore noto in tutto il mondo che un giorno ha deciso di concretizzare il suo sogno”. Così viene presentato sul suo sito Livio De Marchi, artista e mago del legno, conosciuto in tutto il mondo per le sue sculture. La casa dei libri, sogno di tutti gli amanti dii libri, De Marchi l’ha costruita  nel 1995,  in un angolo di paradiso immerso nel verde dei monti del bellunese, precisamente nella frazione di S. Anna di Tambre d’Alpago e l’ha dedicata ai bambini del paesino in cui l’artista  andava a trascorrere le vacanze quando era piccolo. Fatta di libri scolpiti, anche il tetto è un libro aperto dal quale fuoriesce un comignolo a forma di penna stilografica. All’interno tutto è realizzato con libri di legno: tavolo poltrona, stufa e caminetto. L’artista l’ha curata nei minimi particolari: ci sono i panni stesi ad asciugare, gli abiti appesi e addirittura i piatti e le stoviglie, tutto rigorosamente in legno, tutto sapientemente scolpito.