Se Miles Davis fosse un palazzo…


Dopo i poster dedicati al rapporto tra cinema e architettura, l’illustratore e architetto italiano Federico Babina presenta un nuovo progetto, Archimusic, che trasforma testi e sonorità degli artisti più famosi del panorama musicale in edifici fantasiosi. L’autore ha scelto 27 brani musicali tra quelli più famosi di Michael Jackson, David Bowie, Amy Winehouse, Beatles,  Elvis Presley,  Mozart, Radiohead ed altri e li ha illustrati con forme e colori specifici per ogni musicista suggerite dall’ascolto dei brani. L’idea è quella di indagare il rapporto tra musica e strutture architettoniche attraverso una serie di grafiche. Tutti i disegni poggiano su un pentagramma, base su cui si sviluppa l’architettura musicale.

Per vedere la gallery completa: http://www.federicobabina.com/ARCHIMUSIC

 







 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it