Bye bye Casa Bianca. Per gli Obama è l’ora delle valigie e della nuova (incredibile) abitazione. Una villa mozzafiato, in un luogo meraviglioso: ecco dove vivranno d’ora in poi Barack, Michelle, Sasha e Malia (Wow)


Gli Obama traslocano e lasciano la casa Bianca dopo otto anni. Lo stabile in cui si stanno trasferendo in affitto è una villa di 760 metri quadrati con nove camere da letto, nella zona ultra vip di Washington DC, Kalorama. La scelta di rimanere nella capitale sembra essere stata fatta per consentire a Sasha, la loro secondogenita, di finire le scuole superiori e per non allontanarsi dai centri della politica. Malia, invece, nel 2017 andrà nella prestigiosa università di Harvard. La villa ha un valore commerciale di circa 5 milioni di dollari. Come riporta il Daily Mail, gli Obama hanno preso in affitto da Joe Lockhart, ex portavoce di Bill Clinton, una casa che vale 4,3 milioni di dollari. L’edificio in mattoni scuri risale al 1928. Comprende 9 camere da letto, 8 bagni di cui uno appositamente per Michelle e uno per Barack, 2 cabine armadio per lui e lei. Ci sono poi svariati salotti, una cucina di rappresentanza con rifiniture in marmo pregiato, una sala da pranzo con le pareti rivestite in legno, dove sicuramente la famiglia potrà riunirsi per discutere. (Continua dopo la foto)







È previsto anche uno spazio fitness in una delle camere da letto ‘mansardate’. E al primo piano c’è anche uno studio dove Obama potrà dedicarsi a scrivere libri di successo, raccontando la sua esperienza di Presidente degli Stati Uniti. All’esterno c’è un patio con un grazioso giardino.

(Continua dopo le foto)





 

Completano la dimora due garage e ben 6 posti auto per gli ospiti di famiglia. Il cortile interno sembra perfetto per gli agenti della scorta che ancora veglieranno sugli Obama. L’aspetto più pregevole della nuova casa è sicuramente il quartiere, elegante e residenziale, ma a pochi minuti dalle attrazioni della capitale americana e a 3 chilometri dalla Casa Bianca. Inoltre, ci hanno vissuto presidenti storici, da Woodrow Wilson a Franklin D. Roosevelt.

Ti potrebbe anche interessare: “Sei solo una scimmia con i tacchi”. Offesa pesante e razzista ai danni di Michelle Obama: l’ex first lady, non l’ha presa benissimo, anche perché a fare questa brutta uscita sono state proprio loro due. “Licenziatele!”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it