Ha portato un maiale in studio, la Littizzetto indagata per maltrattamenti


Ve la ricordate la puntata di Che tempo che fa, quella che vedeva Luciana Littizzetto spingere un carrello rosa con dentro un maialino nero per ironizzare sulla decisione della Corte Costituzionale di dichiarare incostituzionale la legge elettorale nota come porcellum? Era l’8 dicembre e in molti hanno visto la puntata. Tra i molti anche Walter Caporale, presidente della onlus romana Animalisti Italiani.

(Continua a leggere dopo la foto)



Dopo aver visto l’espressione atterrita del maiale e aver notato che era immobile e terrorizzato, il presidente ha presentato un esposto alla Procura di Milano denunciando la Littizzetto di maltrattamento di animali. Da quel momento il pubblico ministero Ferdinando Esposito ha aperto un fascicolo per verificare se sia stata o meno rispettata la legge nel trasportare e tenere in studio l’animale.