Cani e gatti, chi ci ama di più? Finalmente la risposta (scientifica) al dubbio che ha sempre diviso noi uomini


Il cane tende ad essere un animale più affettuoso rispetto al gatto. Non si tratta solo di un luogo comune ma anche di ”chimica”. Alcuni ricercatori, infatti, pensano di poter ricondurre i diversi comportamenti dei due animali domestici per eccellenza alla differenza di rilascio di un ormone, l’ossitocina, che è lo stesso rilasciato dalle madri quando instaurano il primo legame con i figli neonati. “L’ormone dell’amore” ha un ruolo importante nell’interazione umana, ma ora gli scienziati hanno studiato il suo effetto su cani e gatti.

(Continua a leggere dopo la foto)








I ricercatori per un documentario della BBC, Gatti vs cani, hanno testato i livelli di ossitocina dei due animali prima e dopo aver visto i loro proprietari. L’esperimento ha coinvolto dieci cani e dieci gatti, ai quali è stato prelevato un campione di saliva prima di farli giocare per dieci minuti con i loro proprietari. In seguito, i ricercatori hanno prelevato un secondo campione di saliva per misurare le variazioni. Sia i cani che i gatti hanno aumentato i loro livelli di ossitocina, dimostrando che entrambi amano i loro padroni. Tuttavia, i cani amano di più, secondo lo studio, che mostra modo un maggiore aumento dell’ormone: 57,2 per cento rispetto ad appena il 12 per cento nei gatti. Il neuroscienziato Paul Zak, che ha esaminato i risultati, ha detto: ”I cani amano i loro proprietari cinque volte di più rispetto ai gatti”.

Ti potrebbe anche interessare Apre a Roma il primo ristorante dedicato a cani e gatti. Ecco cosa sarà servito

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it