Si chiama Joss, è un cucciolo di orango ed è diventato il nuovo beniamino del web. Un passato drammatico, il suo: ecco cosa gli è successo


 

Un cucciolo di orango profondamente segnato da un periodo di cattività nel Borneo, e che ora, presa in cura da un’associazione animalista inglese, è diventata una star del web dopo che un video ne ha mostrato i traumi di cui soffre per quel doloroso passato.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

Il piccolo Joss, questo il nome del cucciolo, si tiene le braccia strette al corpo come a volersi abbracciare da solo, uno dei più evidenti segnali degli orrori che ha dovuto vivere nel corso della sua pur breve esistenza. Joss ha infatti visto uccidere sua madre di fronte a lui e poi è stato venduto per 25 dollari a una famiglia che lo ha tenuto per due anni come animale domestico.

Da quando è stato salvato dagli operatori dello Iar (International Animal Rescue) continua ad avere questo comportamento, come a mimare l’assenza del genitore. Il suo recupero sarà difficile perché ogni volta che i volontari cercano di coccolarlo, lui ha una reazione ancora più stressante, muovendosi sui gomiti e sbattendo la testa contro il muro. Solo il tempo potrà dire se Joss riuscirà a dimenticare l’inferno che ha vissuto. Il web, intanto, fa il tifo per lui.

Amore oltre la specie: ecco l’orango che ha adottato i cuccioli di tigre…