Smog, consigli per la salute degli animali domestici che vivono nelle città


(continua dopo la foto)



Questo elenco tiene conto dei consigli emessi dal Consiglio Superiore della Sanità in relazione all’emergenza smog di questo inverno che colpisce le maggiori città ed aree urbane a partire da Roma e Milano.

1 – Portare a passeggio i cani in zone dove non ci sia la presenza di automobili in quanto i gas emessi dai tubi di scappamento sono spesso a livello delle vie respiratorie dei nostri amici pelosi e quindi sono dannosissimi.

2 – Tenere lontano micio e fido dalle emissioni di fumi dovuti alle caldaie di riscaldamento.

3 – Ricordarsi di portare fido a spasso nelle ore di minore traffico e possibilmente nelle zone con ampia presenza di verde.

4 – Per chi usa la stufa a legna tenere il più lontano possibile micio e fido dai tubi e dalle emissioni di fumi di questo tipo di riscaldamento e ridurre al minimo l’uso del legno come mezzo di riscaldamento casalingo.

5 – Lasciare sempre una ciotola di acqua fresca (ma non fredda) a disposizione di micio e fido evitando possibilmente di esporla in quanto la presenza di sostanze inquinanti attecchisce anche nell’acqua.

6 – Limitare allo stretto necessario almeno in questi giorni le attività all’aperto per fido, controllare che micio sia sempre in buona salute.

7 – Per le specie a rischio respiratorio come i molossoidi ai primi sintomi di problemi respiratori rivolgersi al veterinario di fiducia, evitando di avventurarsi in cure fai da te che possono essere più dannose che utili.